Protesta per il minuto di silenzio, le spiegazioni: “Non ci sono morti di serie A o di serie B”

Le ragazze uscite dall'aula durante il raccoglimento per le stragi di Parigi volevano portare l'attenzione su quanto avviene negli altri paesi

18 novembre 2015
Guarda anche: Varese Città
daverio

Ha fatto discutere a livello nazionale quanto accaduto, lunedì mattina, in una classe del Daverio-Casula, quando alcune ragazze di religione islamica sono uscite dall’aula durante il minuto di silenzio in memoria delle vittime di Parigi.

In queste ore, però, il sito web della Prealpina riporta nuove informazioni: stando a quanto affermato dalla preside Nicoletta Pizzato, il discutibile gesto sarebbe stato fatto non per una presunta simpatia verso i terroristi, quanto piuttosto per sollecitare maggiore attenzione alle stragi che l’Isis compie quotidianamente in buona parte del mondo arabo. Dunque, le studentesse avrebbero in tal modo cercato di far capire come la solidarietà e il cordoglio vadano espresse per ogni attentato e non solo per quelli che sconvolgono l’Europa. Del fatto, comunque, è stata informata la Digos.

Leggi anche:

  • 2° gran fondo Tre Valli Varesine e 97° Tre Valli Varesine: due grandi eventi internazionali a Varese

    Presentati questa mattina in Camera di Commercio di Varese i prossimi eventi internazionali della Società Ciclistica Alfredo Binda: la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine che si terrà sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre e la 97° Tre Valli Varesine in programma martedì 3 ottobre con
  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La