Polizia in azione contro il traffico di sostanze stupefacenti

Due arresti nel Varesotto per detenzione ai fini di spaccio e altre vicende legate al traffico di droga

12 agosto 2015
Guarda anche: AperturaGallarate
polizia-arresto-della-volante

Nella mattina di ieri 11 agosto, la Polizia di Stato ha arrestato a Oggiona Santo Stefano un cittadino colombiano di anni 45.

Nella circostanza, gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile al termine di una peculiare attività di ricerca, hanno individuato il luogo ove il quarantacinquenne aveva trovato rifugio. Le indagini sono iniziate nei primi giorni del mese di agosto quando in capo all’uomo la Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano ha emesso un ordine di carcerazione in quanto il medesimo è stato condannato alla pena della reclusione di anni 11 e mesi 8 per essere rimasto coinvolto in piu’ vicende delittuose legate al traffico internazionale e nazionale di sostanze stupefacenti.

Il Colombiano già residente in questo capoluogo, alla fine di luglio, avendo verosimilmente sentore della condanna definitiva, aveva fatto perdere le tracce pur continuando a permanere in questa Provincia .

I Poliziotti della Squadra Mobile anche con l’ausilio di supporti tecnici informatici e seguendo le tracce dell’attuale compagna dell’uomo sono riusciti a pervenire alla zona in cui lo stesso poteva trovare rifugio. Le intuizioni investigative trovavano conferma nella mattinata di ieri quando al termine di un servizio di appostamento l’uomo veniva fermato nelle pertinenze dell’abitazione della compagna e tratto in arresto. Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato associato alla casa Circondariale di Varese .

Lo stesso giorno, gli agenti della Squadra Mobile della III Sezione, hanno tratto in arresto un cittadino di origini marocchine di 26 anni, in esecuzione ad un ordine di carcerazione per furto aggravato e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ventiseienne è stato associato alla casa circondariale di Varese dove dovrà scontare la pena residua di 1 anno e 5 mesi.

Tag:

Leggi anche:

  • Varese prepara gli interventi nazionali di Gran Fondo

    Una delegazione della S.C. Binda questo fine settimana è stata ad Albi, in Francia, per assistere alla Gran Fondo Albigeoise, gara di qualificazione per i Mondiali 2017 di ciclismo. Una trasferta molto utile per osservare e studiare da vicino l’organizzazione della manifestazione. A fine
  • Karate, C.S. Vela Arcisate campione nazionale

    Dopo un lungo lavoro, col quale abbiamo cercato di elevare la qualità tecnica in tutte le categorie, finalmente abbiamo raggiunto il livello più alto del podio. Grande merito a tutti gli atleti che si sono impegnati durante l’anno, nonostante i numerosi impegni scolastici e lavorativi, mentre,
  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del