Piantone, Clerici: “Dovremmo chiedere i danni alle amministrazioni dei decenni passati”

L'ex assessore al Verde pubblico interviene sui danni inflitti dall'uomo all'albero simbolo di Varese

24 aprile 2016
Guarda anche: Varese
Clericinuovo

“Dovremmo chiedere i danni alle amministrazioni passate”.

L’ex assessore al Verde pubblico Stefano Clerici interviene sulla questione del Piantone.
“Purtroppo è un malato cronico – spiega Clerici – si è fatto di tutto per salvarlo, anche il tentativo fatto da Zanzi in passato. Purtroppo si è dimostrato inutile. Bisognerebbe chiedere i danni a chi in decenni ha impermeabilizzato la pavimentazione attorno all’albero, mi riferisco alle amministrazione tra gli anni ’70 e ’80”.

 

 

“Bisogna anche rendersi conto che purtroppo ogni essere vivente ha un ciclo di vita – dichiara Clerici – quest’albero durava da oltre un secolo, non c’è nulla di eterno in questo mondo. Tutto nasce, cresce, invecchia e muore. Non è una cosa drammatica, piange il cuore, ma stiamo parlando purtroppo di una cosa naturale. Va ricordato che negli ultimi anni i tecnici del Comune hanno fatto di tutto per curarlo e cercare di salvarlo”.

Tag:

Leggi anche:

  • Domenica 26 marzo a Legnano si corre la Run for Parkinson

    Una corsa che non è solamente appuntamento sportivo, ma testimonianza. Si corre domenica 26 dicembre a Legnano la Run for Parkinson, manifestazione organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano con il patrocinio del Comune e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e
  • Piscina comunale Fausto Fabiano, chiusura il 22 e 23 marzo

    Il Comune di Varese informa che la piscina comunale Fausto Fabiano di via Copelli sarà chiusa il 22 e il 23 marzo 2017 per lavori di ammodernamento degli impianti. In particolare la struttura verrà dotata di una nuova caldaia per la produzione dell’acqua calda, più efficiente e con una
  • Volley – UYBA ma che combini? Rimontata e sconfitta a Monza

    A due giornate dalla conclusione della regular season, la UYBA perde 3-2 (22-25, 16-25, 25-17, 25-21, 17-15) al PalaIper di Monza contro il Saugella Team Monza e porta a casa soltanto un punto, scivolando addirittura all’ottavo posto in classifica (30 punti) dietro anche a Bolzano (31), oggi
  • La BPM Sport Management vince e convince: battuto il CC Napoli 12-7

    Tre punti per ripartire. Alle Piscine Manara di Busto Arsizio la BPM Sport Management batte 12-7 il Circolo Canottieri Napoli e con i 46 punti in classifica consolida la terza posizione. Protagonisti Luongo e Gallo rispettivamente con 4 e 3 gol.     Nella prima frazione inizia nel migliore dei