Parcheggio Falcone Vincenzi: spetta al comune la Manutenzione

Ancora diatribe in merito al parcheggio in uso al Falcone di Gallarate

17 novembre 2016
Guarda anche: Gallarate
istituto-falcone-gallarate

E’ davvero strano che gli amministratori gallaratesi non siano a conoscenza delle competenze della Provincia. E se posso comprendere l’errore del sindaco Andrea Cassani, in relazione all’uscita sul Cpia, poiché appena eletto e forse non ancora abituato a relazionarsi con l’Ente e con le sue funzioni, mi sorprendo quando invece “a prendere lucciole per lanterne” è Aldo Simeoni, persona di cui ho molta stima e che nella sua importante carriera politica è stato sia assessore, in passato e consigliere, attualmente, a Villa Recalcati.
Questa è la premessa per introdurre la questione del parcheggio in uso al Falcone, che versa in condizioni di degrado a causa, secondo Simeoni, della Provincia, la quale dovrebbe intervenire per garantirne il decoro e la pulizia.
Ma non è così, poiché come dice la convenzione in essere, la proprietà della scuola, della palestra e anche del parcheggio sono totalmente in campo al Comune. Non solo, poiché sempre nel testo convenzionale si legge che: “Rimangono a carico del Comune di Gallarate gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria relativi al parcheggio pubblico e al parcheggio ad esclusivo uso scolastico realizzati extra progetto”. Detto questo, resta da risolvere il problema del degrado. Appurato quindi che la pulizia della struttura non spetta a Villa Recalcati, da parte nostra posso per garantire che con senso di responsabilità contatteremo la scuola, affinché si attivi per sensibilizzare gli utenti a un corretto utilizzo della cosa pubblica.

Leggi anche: