Orizzonte Ideale si scaglia contro il ddl Cirinnà

Giacomo Cosentino chiede una presa di posizione al candidato del centrosinistra Galimberti, accusato di nascondere la testa sotto la sabbia

20 gennaio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
Orizzonte ideale

Orizzonte Ideale, tramite il coordinatore varesino Giacomo Cosentino, interviene riguardo la manifestazione di sabato sulle unioni civili:
“Affermiamo la nostra ferma contrarietà al Ddl Cirinnà in discussione in Parlamento, che vorrebbe equiparare le unioni civili, anche di coppie omosessuali, alla famiglia composta da un matrimonio tra uomo e donna, e che vuole introdurre la pericolosa stepchild adoption ossia l’adozione del figlio del coniuge.
Questo Ddl di fatto istituisce realmente il matrimonio gay seppur, giocando furbescamente con le parole, lo chiama in altro modo, ma la sostanza è quella e ciò lo rende anticostituzionale; inoltre la stepchild adoption porta sostanzialmente due conseguenze: l’abominevole pratica dell’utero in affitto, cui le coppie gay devono necessariamente ricorrere per avere un figlio, e la negazione del diritto di un bambino ad avere un padre ed una madre. Siamo responsabilmente contrari a tutto ciò perchè non crediamo alla logica di alcune persone che pretendono che ogni loro desiderio si trasformi in bisogno e quindi in diritto.
L’unico diritto fondamentale è quello del bambino ad avere un papà ed una mamma, e basta. Tutti gli altri diritti, quali l’assistenza sanitaria, la successione patrimoniale, ecc, in parte sono già previsti dal nostro ordinamento legislativo ed in parte andrebbero disciplinati tramite scrittura privata notarile.
Se si ritiene che qualche singolo caso non sia tutelato, la soluzione è intervenire con una legge ad hoc, non con un decreto come il Cirinnà che vuole svuotare famiglia e matrimonio dal loro senso: se tutto é famiglia nulla è famiglia pensiamo noi, ed è per questo che ci schieriamo col popolo del family day che manifesterà a Roma il 30 gennaio.
A questo proposito ci piacerebbe sapere la posizione ufficiale del candidato Sindaco del Pd a Varese Galimberti che ancora una volta tiene la testa sotto la sabbia, come ha fatto anche di recente quando non si è espresso in maniera riguardo alla condivisone o meno del provvedimento dei suoi compagni di partito milanesi col quale è stata prevista l’erogazione di 400 euro alle famiglie che ospitano profughi in casa propria; essere esperto in diritto amministrativo non basta per ambire a governare varese, i varesini devono sapere sulle tematiche fondamentali come la pensa: prima gli italiani o prima gli stranieri? Tutela della famiglia naturale e del diritto dei bambini ad avere mamma e papà oppure vicinanza alle associazioni arcobaleno e quindi favorevole al ddl cirinnà?
Chiarezza e rispetto per i cittadini. Noi di orizzonte ideale dal canto nostro, abbiamo le idee molto chiare.”

Giacomo Cosentino (coordinatore Orizzonte Ideale)

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum