Orizzonte Ideale lancia “Varese Cresce”. E scalda i motori per le comunali

Sicurezza, Sociale e Famiglia e Vivibilità della Città e Ambiente sono i punti del programma che l'associazione di destra proporrà a i varesini in vista delle elezioni dell'anno prossimo

05 novembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
Orizzonte ideale

Un gruppo di lavoro per rilanciare la città. Puntando soprattutto sulla sicurezza, sulla difesa della famiglia, sul sostegno delle fasce più deboli e quindi sulla difesa dell’ambiente e sulla vivibilità di Varese.

Questi i punti che l’associazione di destra Orizzonte Ideale, rappresentata dal coordinatore Giacomo Cosentino, dall’ex assessore Stefano Clerici, dall’assessore Riccardo Santinon e dal socio fondatore Leslie Mulas, vuole proporre per le elezioni 2016. E affinché non restino solo un proclama, hanno deciso di creare un gruppo di lavoro, Varese Cresce, per metterli in pratica.

 

“Varese Cresce è un gruppo di lavoro lanciato da Orizzonte Ideale che nasce con lo scopo di sviluppare una proposta politico-amministrativa molto chiara, incisiva e ancor più coraggiosa di quella che si è vista in questi anni, che possa accendere il confronto e dare una spinta propulsiva al centrodestra, e non solo, naturalmente partendo dalla preziosa e proficua esperienza maturata dai nostri esponenti presenti sia nell’attuale Giunta comunale – prima con l’Assessore Clerici e ora con Riccardo Santinon – sia in Consiglio Comunale da Giacomo Cosentino” spiegano.

“Da anni, viviamo quotidianamente i quartieri della Città, tramite il nostro impegno politico e l’attività amministrativa; pertanto, non abbiamo bisogno di creare finti comitati civici che nascono, curiosamente, a 10 mesi dalle elezioni con la scusa di capire le esigenze dei cittadini. Esperienze effimere che si concludono spesso in una  corsa alle primarie del PD. Sentiamo, invece, l’esigenza di coinvolgere professionisti, esperti, commercianti, sportivi, persone di cultura, semplici appassionati a tematiche specifiche che ci aiutino a continuare nel percorso di crescita intrapreso per Varese, da qui al 2021, grazie alla costruzione di proposte sempre più efficaci ed avvincenti che sappiano dare risposte alle attuali esigenze delle famiglie e dei nostri concittadini”.

Come si struttura

“A seguito delle prime riunioni organizzate per presentare questo progetto, considerata l’alta partecipazione di persone appartenenti alle categorie sopra citate, si è deciso di creare delle vere e proprie commissioni di lavoro, suddivise per tema, che verranno convocate con cadenza settimanale a partire dall’ultima settimana di novembre fino al prossimo Aprile.
Durante gli incontri saranno chiamati a partecipare anche ospiti che ci aiuteranno ulteriormente, grazie alla loro esperienza, ad approfondire le tematiche di seguito riportate per poi giungere, a conclusione dei lavori, alla formulazione di proposte che la nostra associazione metterà sul “tavolo” del centrodestra.
Durante gli incontri di questi mesi provvederemo a comunicare periodicamente alla stampa locale le idee che emergeranno”.

Contenuti

Orizzonte Ideale, col progetto “Varese cresce”, formulerà una proposta politico-amministrativa completa per la Città dando, però, massima priorità a questi temi:

– Sicurezza: “Siamo convinti che, in primo luogo, la sicurezza passi dalla riqualificazione degli spazi urbani, dal miglior impiego delle risorse già a disposizione, dall’aumento dei controlli negli esercizi commerciali gestiti da stranieri – e diventati ormai luogo di aggregazione – oltre che dall’allontanamento dei questuanti dai semafori”.

– Sociale e Famiglia: “Non si possono accontentare tutti, bisogna rivedere i contributi alle associazioni ed ai progetti troppo poco efficaci, destinando in tal modo maggiori fondi ai servizi dedicati alle famiglie italiane, agli anziani ed ai disabili – soprattutto riguardo al diritto alla casa -, inoltre, è necessario procedere in maniera spedita all’abbattimento delle barriere architettoniche”.

– Vivibilità della Città e Ambiente: “Partendo dall’ulteriore allargamento della zona pedonale (da realizzarsi subito dopo la costruzione di nuovi parcheggi), dalla creazione di nuovi parchi attrezzati, dal proseguimento della valorizzazione di quelli esistenti e dal costante impegno nel miglioramento del decoro urbano della Città (anche attraverso le piccole manutenzioni)”.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo