No alle foto dei figli minorenni sui social, pena la multa

Il primo caso a Roma: cari mamma e papà, la sanzione da pagare per le foto pubblicate sarà fino a 10mila euro

08 gennaio 2018
Guarda anche: Italia

A stabilire il danno da pagare per alcune foto del figlio minorenne, pubblicate sulle piattaforme social (Facebook, Instagram e Twitter) è stato il tribunale di Roma, con un’ordinanza del 23 dicembre 2017.

A portare questo tema davanti ai giudici è stato un ragazzo di 16 anni che ha chiesto alla corte di tutelarlo contro la madre, dato il suo continuo condividere in rete foto del figlio e commenti su di lui.

Il tribunale ha così deciso di multare questo genitore “troppo social”, costringendolo a pagare una multa del valore di 10mila euro.

Il riferimento giuridico che ha portato alla decisione è contenuto nell’articolo 96 della legge sul diritto d’autore che prevede che il ritratto di una persona non possa essere esposto senza il suo consenso, salve eccezioni. Non è da dimenticare inoltre che i minori godono di una tutela rafforzata data dall’articolo 16 della Convenzione sui diritti del fanciullo approvata nel 1989.

Tag:

Leggi anche:

  • “AUTORITRATTO O SELFIE?” Quinta Edizione del Concorso Fotografico Città di Besnate

    Una mania, una moda, talvolta perfino un’ossessione. La cultura dell’autoscatto ha ormai invaso la nostra quotidianità, permettendo l’autocelebrazione dell’individuo che – chiuso in bagno, in macchina o in gruppo, assieme ad amici e colleghi di lavoro –
  • Divorzio, si va verso l’affido condiviso dei minori

    Ha preso il via ieri al Senato il disegno di legge presentato da Lega e M5s, che introduce l’affido condiviso dei figli minori per i genitori divorziati. In sostanza il ddl cancella l’assegno di mantenimento (mentre non tocca quello coniugale) e introduce la figura del mediatore
  • Varese, 100mila euro a favore dei servizi sociali estivi

    Quest’anno a 103 bambine e bambini che hanno frequentato gli oratori estivi è stata garantita dai Servizi sociali la presenza con conseguente copertura dei costi – iscrizione, pasti, gite… – pari ad oltre 18mila euro. Questo ha consentito a chi in difficoltà di poter
  • “Il silenzio degli innocenti” il tema della violenza sui minori arriva in Regione

    Fare il punto della situazione in Italia riguardo ai casi di violenza sessuale ai danni dei minori, mettere a sistema le procedure giudiziarie e gli interventi sociali e di psicoterapia sulle vittime e sugli abusanti è l’obiettivo del convegno “Il Silenzio degli Innocenti” che si tiene