Nizza: camion sulla folla, almeno 80 morti

Sanguinosa chiusura delle celebrazioni per il 14 luglio

15 luglio 2016
Guarda anche: Mondo
nizza

Ancora sangue in Francia, ancora l’ombra del terrorismo sul paese transalpino già colpito dall’assalto alla redazione di Charlie Hebdo prima e dai gravissimi attentati a Parigi poi.

In chiusura delle celebrazioni per il 14 luglio, giorno in cui si festeggia la presa della Bastiglia, un camion di grosse dimensioni si è scagliato sulla folla a Nizza, lungo la celebre Promenade des Anglais. Il mezzo ha letteralmente investito decine di persone, proseguendo per centinaia di metri la propria allucinante corsa: sin parla di almeno 30 morti e le autorità nizzarde invitano i cittadini a restare in casa. Dal camion sembra che siano partiti anche diversi colpi di arma da fuoco, ai quali la polizia ha risposto prontamente: tutto questo, minuto dopo minuto, fa assumere maggiore certezza all’ipotesi dell’attentato terroristico.

AGGIORNAMENTO ORE 00.29: sono almeno 60, come comunicano gli inquirenti francesi, i morti nella tragica serata di Nizza. Il presidente Hollande è rapidamente rientrato all’Eliseo: sembra inoltre che il conducente del camion sia stato ucciso, ma un complice sia in fuga.

AGGIORNAMENTO ORE 9.34: due chilometri di corsa, oltre ottanta morti. Una dinamica clamorosa quella dell’attentato compiuto da un cittadino tunisino, giunto in Francia alla guida dello stesso camion. Ancora incerta la presenza di eventuali complici. La Francia è sotto shock.

Tag:

Leggi anche: