Nicky Rubio debutta con un album impegnato

Il 29 gennaio l'uscita della prima raccolta del rapper di Cassano Magnago

26 gennaio 2016
Guarda anche: Culture e Spettacolo
rubio

rubio

Esce il 29 gennaio per l’etichetta Snob Lab “Superfantagenio”, l’album di esordio di Nicky Rubio, giovane rapper di Cassano Magnago (Varese). «Superfantagenio è il titolo di un vecchio film che vedeva Bud Spencer interpretare una sorta di genio della lampada», spiega Rubio, «ho scelto questo titolo per l’album non solo per citare il film: volevo provocare con un titolo autocelebrativo ma anche per raccontare la mia sete di sapere, la mia voglia di conoscere per arricchire il mio bagaglio culturale e umano». E, come canta all’inizio del pezzo, «Superfantagenio è uno stato mentale: non è sentirsi meglio degli altri, semmai è sentirsi non come gli altri».
Le 14 tracce del disco, tutte mixate da Suhan negli studi Bulletrecordz, vedono la partecipazione di diversi esponenti della scena rap underground milanese, come lo stesso Suhan, Sir-K (dj di Vacca), Melo, Loge (artista della Mondorecords, l’etichetta di Mondomarcio), Ted Bee (membro
della Dogo Gang), Leva e Kevin Hustle. «L’album è molto vario. Contiene argomenti non seri, con testi autocelebrativi tipici del rap», come nel pezzo “La Differenza”, ma anche tematiche più impegnate. Ne è un esempio “Argentina 78”, un racconto in forma di storytelling della vicenda di
due desaparecidos nell’anno dei mondiali in Argentina. È il racconto immaginario della vicenda di due vittime del regime di Videla: «è come se sapessero già cosa sarebbe successo, dalla loro morte al fatto che l’Albiceleste avrebbe vinto il titolo mondiale». Ad ispirare le liriche di Rubio ci sono
artisti italiani come Tormento e i Club Dogo, «conosciuti quanto rappavano nei centri sociali, sempre ad un livello stilistico altissimo», ma anche i mostri sacri dell’old school americana: Ice Cube e Krs One, per arrivare a Tupac Shakur, The Notorius B.I.G., Method Man e Big L.

Anche se il background musicale del giovane rapper spazia attraverso tutti i generi della musica black, toccando artisti come Marvin Gaye, Diana Ross, Curtis Mayfield e Bob Marley.
All’anagrafe Nicolò Mariani, il 25enne Nicky Rubio è al debutto discografico con un album ufficiale, frutto di un’intensa attività live che lo ha visto impegnato negli ultimi due anni. I primi passi nel mondo della musica li ha mossi appena ventenne nel 2011, pubblicando un mixtape di
tracce strumentali intitolato “The Letter R”, seguito nel 2013 da un ep dal titolo “Introspezione”.
Nel febbraio dello stesso anno si è aggiudicato il primo premio in un contest per mc indetto da KC e da Tormento, voce storica dei Sottotono.
In uscita il 29 gennaio, “Superfantagenio” sarà disponibile in tutti i digital store. L’album è stato anticipato dal singolo omonimo, accompagnato da un video girato in diverse location nella città di Legnano. Il video può essere visualizzato sulla pagina Facebook “Rubio Official” e sul canale
YouTube “RUBIOOFFICIAL91”. In occasione dell’uscita dell’album sarà rilasciato anche il video di “Andy Garcia”, un featuring con Melo, secondo singolo estratto dal disco.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti