“Neanche con un fiore”: una rete per riflettere sulla violenza di genere

Numerose le attività organizzate per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne,

23 novembre 2016
Guarda anche: AperturaCultura Musica Spettacolo
violenza sulle donne

Tre Comuni e un’Associazione culturale insieme per organizzare tre giorni di dibattito, riflessione e dialogo sulla violenza sulle donne. Il progetto “Neanche con un fiore. Momenti di riflessione sulla violenza di genere” nasce unendo i Comuni di Cardano al Campo, Venegono Superiore e Malnate e l’Associazione culturale Laura Prati, intitolata alla sindaca uccisa tre anni fa, che insieme hanno organizzato un ampio contenitore di proposte culturali e sociali sul tema, dal venerdì 25 a domenica 27 novembre, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
L’iniziativa ha trovato la collaborazione e l’appoggio di importanti realtà del territorio, quali il Cpl – Centro promozione legalità – Varese (la rete che unisce tutte le scuole della provincia di Varese con l’obiettivo di aumentare i processi di educazione e formazione alla legalità e alla cittadinanza, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Lombardia e della Regione Lombardia), Filo Rosa Auser, la Cooperativa Lotta contro l’emarginazione, Amnesty International e Seguendo il filo d’Arianna.
A presentarlo, nella conferenza stampa dello scorso sabato, per il Comune di Cardano al Campo il sindaco Angelo Bellora e l’assessore alle pari opportunità Elena Mazzucchelli, per il Comune di Venegono Superiore il vicesindaco Olga Stefania Maggi, per il Comune di Malnate l’assessore ai servizi educativi e alla cultura Irene Bellifemine e per l’Associazione culturale Laura Prati la presidente, senatrice Erica D’Adda, e il figlio di Laura Prati, Massimo Poliseno. Presenti anche l’assessore ai servizi sociali di Cardano al Campo Daniela Tomasini, l’assessore alla cultura di Venegono Superiore Paola Piatti, la dirigente del liceo Crespi di Busto Arsizio (capofila del Cpl) Cristina Boracchi, la volontaria di Filo Rosa Auser Silvana Paccioretti, Lidia Sbalchiero per Amnesty International, la coordinatrice del sistema bibliotecario Valle dei Mulini Silvia Borella e il marito di Laura Prati, Giuseppe Poliseno.

Programma
Venerdì 25 novembre, Cardano al Campo, Sala Ipazia Casa Paolo VI, piazza Mazzini
Ore 20.30: saluti istituzionali e discorsi di apertura
Ore 21: “Violenza sulle donne: le parole per raccontarlo”, intervento di Daniela Dirceo, giornalista, rappresentante della Commissione pari opportunità della Federazione nazionale della stampa italiana per la Lombardia, con il contributo di Laura Corpaccini, presidente di Filo Rosa Auser di Cardano al Campo.
Sarà allestito un percorso fotografico con immagini tratte dalla mostra “Donne al muro” a cura di Amnesty International.

Sabato 26 novembre, Venegono Superiore, Sala Consiliare, piazza Mauceri
Ore 16: incontro con il criminologo Massimo Picozzi che presenterà il suo libro “Profiler”. Moderatore: Gianni Beraldo, direttore di varese7press.it
Ore 17.30: “Attività antiviolenza e punti di riferimento sul territorio”, interventi di Mariella Luciani, responsabile dell’ufficio di piano servizi sociali del distretto di Tradate, e di Donatella Cicognani, avvocato di Ahimsa, associazione per la tutela contro ogni forma di violenza di Locate Varesino.
Ore 18.30: “Ferite a morte”, reading a cura della Compagnia Instabile Quick di Gallarate.

Sabato 26 novembre, Malnate, Sala Consiliare, via Matteotti
Ore 20.30: “Reato di stalking e nuova istigazione”, a cura di Maria Cristina Marrapodi, avvocato cassazioni sta. A seguire, “Autonomia e reinserimento lavorativo: quali prospettive?”, a cura di Roberta Donati, presidente Associazione Violenza Donna Alto Verbano

Domenica 27 novembre, Cardano al Campo, Sala Ipazia Casa Paolo VI, piazza Mazzini
Ore 17.30: presentazione della mostra “Seguendo il filo d’Arianna – Minotauro e Teseo”, con Valentina Grassi e le voci di Lidia e Tiziana Sbalchiero. A seguire, incontro con la giornalista ticinese Roberta Nicolò e il suo libro testimonianza “Non sono Cappuccetto Rosso”. Partecipa La Crocetta di Gallarate.
Ore 19: aperitivo
Ore 20.30: proiezione del documentario “Come il peso dell’acqua”, introduzione di Paolo Cassani della Cooperativa Lotta all’emarginazione.

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele