Nasce “La Varese nascosta”. Per scoprire i gioielli di casa nostra

Su Facebook un gruppo per far conoscere le bellezze varesine. E promuovere il territorio

24 agosto 2015
Guarda anche: Varese Città
Badogliotalamona

Si sa che chi vive in un luogo da sempre potrebbe non avere l’occhio abbastanza attento, perso nella quotidianità del tran tan lavorativo, per cogliere le bellezze artistiche e paesaggistiche che si trovano proprio nel luogo in cui abita.

Per ricordare ai varesini la bellezza della loro città e del loro territorio, è nato il gruppo Facebook “La Varese nascosta”, fondato da Andrea Badoglio, già promotore dell’associazione Amici per Varese, di cui fa parte anche Giuseppe Terziroli. 

Una delle prime iniziative di Amici per Varese è stato il convegno con il professor Renzo Talamona (nella foto con Badoglio) sulla storia di Varese. Iniziativa che andrà avanti a partire dall’autunno con altre conferenze, che si declineranno nei rioni, e consisteranno in convegni dedicati alla storia dei singoli quartieri.

Questa voglia di conoscere le proprie radici, modo per tenere viva la propria identità e progettare il futuro, si è trasformata appunto nella nascita del nuovo gruppo, “La Varese nascosta”, dove i numerosi membri (è stata superata ormai quota 2.000) vanno a caccia di foto di angoli nascosti o poco conosciuti e poi le pubblicano sulla bacheca del social network.

In più, è di oggi l’annuncia che il gruppo non resterà solo una pagina Facebook ma diventerà anche un’associazione.

“La Varese nascosta si è trasformata in Associazione – scrive Badoglio – viste le richieste ricevute e numerose sia pubbliche sia in privato ed il successo ottenuto dall’iniziativa nata oggi 2 settimane fa, ho deciso di dare una forma giuridica a tale iniziativa della quale da oggi sono il legale rappresentante. Nei prossimi giorni il consiglio si riunirà per definire una linea programmatica su tutto:

1 daremo vita ad un blog tutto nostro che avrà suddivisioni per argomenti e fonti di tali contenuti.

2 escursioni, rappresentazioni , conferenze, con professionisti gia’ in contatto con noi e che hanno dato la loro disponibilità. Siamo gia’ in contatto con Fai, ed altre associazioni.

Come Vi avevo preannunciato qualche giorno fa stiamo lavorando per divertirci tutti insieme.

Nei prossimi giorni vi daremo una mail dove scrivere ed elencherò i nominativi del direttivo”.

Tag:

Leggi anche:

  • Torre Civica aperta al pubblico: il nuovo progetto del Comune

    La Torre Civica di Varese potrebbe essere molto presto aperta al pubblico: l’idea di salire sulla torre si che alza in Piazza Monte Grappa arriva dall’amministrazione comunale che in questi giorni sta valutando la fattibilità del progetto (già presentato durante l’amministrazione
  • Lonate Pozzolo ricorda il Centenario della Prima Guerra Mondiale

    Il Comune di Lonate Pozzolo (Va) in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale ha organizzato, unitamente all’Associazione Nazionale Bersaglieri Sezione N. Tramonti di Lonate Pozzolo e al Circolo Filatelico Il Cipresso di Somma L.do, due eventi previsti in data 24 maggio 2018 dalle ore
  • Porte aperte nei rifugi della guerra

    Apertura al pubblico nella giornata di sabato 12 maggio del Rifugio Antiaerei dei Giardini Estensi a Varese. Una visita “Alla scoperta di un angolo della storia varesina ormai quasi dimenticata” a cura del Gruppo Speleologico Prealpino. Dar possibile visitare anche l mostra allestita con
  • La storia di Varese: Piazza San Vittore

    La basilica di San Vittore, posta al centro dell’antico borgo medievale, è chiusa tra palazzi settecenteschi, ottocenteschi e novecenteschi. La prima costruzione è del VII secolo, periodo Longobardo. Dal IX secolo fu capo di pieve, cioè fu chiesa “matrice”, con battistero e