Mercoledì 19 luglio, a 25 anni dalla strage di Palermo: la Rai ricorda Paolo Borsellino

“È normale che esista la paura, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio” Paolo Borsellino

19 luglio 2017
Guarda anche: Attualità

Ricorre oggi l’anniversario dei 25 anni dalla morte di Paolo Borsellino, avvenuta in un pomeriggio palermitano del 1992 (era il 19 luglio) quando un’autobomba si fece esplodere provocando la morte del giudice e di 5 agenti della sua scorta. La sua morte arriva 57 giorni dopo l’attentato di Capaci dove perse la vita il giudice Giovanni Falcone.

In occasione di questa giornata di memoria, il palinsesto di Rai1 dedica tantissimi speciali a questo ricordo. In particolare nella prima serata sarà messo in onda un docufilm con il racconto di Antonio Vullo, l’autista di Borsellino sopravvissuto alla strage di Palermo.

__________________

7.10 – “Uno Mattina Estate” realizzerà spazi ad hoc dedicati alla ricorrenza.  RAI1

10.00 – “Speciale TG2”, in diretta l’Assemblea Plenaria del Consiglio Superiore della Magistratura sulla desecretazione degli atti Falcone-Borsellino, con intervento del Presidente della Repubblica. RAI 2

14.00 – “La vita in diretta estate” propone una pagina con servizi sugli ultimi giorni di Paolo Borsellino e un’intervista a Salvatore Borsellino. RAI1

14.30 – “Paolo Borsellino. L’ultima stagione”, il programma di Rai Cultura per il ciclo “Diario Civile” con l’introduzione del Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti. RAI1

19.30 – “Paolo Borsellino – I 57 giorni”, film di Alberto Negrin, con Luca Zingaretti, Lorenza Indovina ed Enrico Iannello racconta i 57 giorni che separano la morte di Falcone da quella di Borsellino. Giorni in cui il giudice intuisce il suo destino e traccia il bilancio della sua esistenza, dei suoi affetti e del suo impegno come magistrato nella lotta contro lo strapotere di Cosa Nostra. RAI PREMIUM

20.00 – “Blob”, speciale su Falcone e Borsellino. RAI3

21.30 – “Paolo Borsellino – Adesso tocca a me”  la docu-fiction con il racconto di Antonio Vullo, l’autista di Borsellino, unico sopravvissuto all’attentato di via D’Amelio. RAI1

23.50 – “Paolo Borsellino essendo stato”, documentario scritto, diretto e interpretato da Ruggero Cappuccio. 

Tag:

Leggi anche: