Massimo ringrazia tutti per l’affetto dimostrato alla madre Laura Prati

Dopo 4 anni da quel giorno dell’estate 2013, Massimo ricorda la madre, Laura Prati, ex sindaco di Cardano al Campo morta assassinata

23 luglio 2017
Guarda anche: AperturaAttualità

A soli 22 anni Massimo è rimasto senza madre, per colpa di quei colpi di pistola sparati dall’ex agente di polizia; oggi il figlio, alla ricorrenza dei 4 anni dalla sua morte, racconta i duri momenti passati assieme alla sua famiglia “All’inizio ci sembrava tutto assurdo poi man mano che i giorni passavano le cose si facevano più difficili e abbiamo preso consapevolezza che non ci sarebbe stata più. Quando finisci l’università, mi diceva, ci mettiamo seduti e ragioniamo bene sul da farsi”. Oggi la decisione Massimo è stato costretto a prenderla da solo e sicuramente quanto accaduto alla madre ha avuto un importante peso in questo; al Corriere della Sera ha confessato  Voglio fare il magistrato e quello che è successo è stata la spinta definitiva che mi ha convinto. Sono un po’ idealista e credo che se vuoi davvero cambiare le cose in questo Paese, quello è il mestiere giusto. Ho sempre creduto nella giustizia”.

Alla fine ripensando alla madre e al suo ricordo che oggi vive ancora in lui e nei cittadini di Cardano al Campo “A noi manca lei e non c’è niente che possa restituircela”.

Dopo la serata organizzata ieri in ricordo della donna, quale cittadina ed ex sindaco del paese, Massimo ha ringraziato tutti i presenti per l’affetto dimostrato “Anche 4 anni dopo tanta partecipazione. Sento di sfuggita pronunciare a dei ragazzi che stavano passando davanti alla piazza il nome Laura Prati e allora penso, tra me e me, che il lavoro che da quattro anni a questa parte stiamo portando avanti anche insieme alle scuole sta dando i suoi frutti. Non posso che esserne orgoglioso. È questa la strada giusta per non dimenticare, per non dimenticarti.  Grazie a tutti voi che ci siete stati, e grazie anche a chi mancava fisicamente ma c’era con la mente e il cuore“.

Tag:

Leggi anche:

  • A Cardano al Campo l’epica si fa buffa con lo spettacolo “Urlando Furiosa”

    Venerdì 23 febbraio, alle ore 21.00 , presso la Sala Consiliare Pertini di Via Verdi n. 2 a Cardano al Campo, la stagione ScenAperta OFF propone lo spettacolo “Urlando Furiosa”: sul palco un buffone poetico e irriverente nato dalla fantasia di Rita Pelusio, attrice e autrice che da anni
  • Mercoledì 21 Febbraio, apertura straordinaria del Circolo di Cardano “Speciale Elezioni”

    Mercoledì 21 Febbraio, 5 candidati si confrontano sui rispettivi programmi elettorali rispondendo a ritmi serrati alle domande che verranno raccolte in questi giorni. Presenti candidati delle liste di: Forza Italia | Gigi Farioli, ex Sindaco di Busto e candidato al Senato Liberi & Uguali |
  • #quandovuoidovevuoi: con CSBNO e ScenAperta teatro senza limiti!

    Prende il via la stagione ScenAperta OFF 2018, proposta dal CSBNO in collaborazione con ScenAperta Altomilanese Teatri, che coinvolge i Comuni di Arese, Bresso, Canegrate, Cardano al Campo, Nerviano , Pero e San Vittore Olona. Quest’anno la rassegna propone #quandovuoidovevuoi,
  • Cardano Al Campo in musica

    In occasione della festa patronale di Sant’Anastasio, l’amministrazione comunale, come ormai di consuetudine, inaugura la rassegna musicale “Il volto riscoperto della musica” tredicesima edizione, con il concerto “Noblesse Oblige” nella chiesa parrocchiale di Sant’Anastasio Martire il