Massacro di Venegono, fermato il figlio 28enne di un vicino di casa

Nella serata di mercoledì i Carabinieri, coordinati dal pm Massimo Politi, hanno fermato un vicino di casa, accusandolo dell’omicidio. Lo scopo sarebbe stato una rapina. Il ragazzo ha confessato

28 Gennaio 2015
Guarda anche: AperturaTradateVarese Città
image

A compiere l’efferato delitto di Venegono Inferiore, uccidendo i coniugi Martino Ferro (80 anni) e Graziella Campello (74 anni) è stato il figlio di un vicino di casa. Alessandro Lorena, questo il nome dell’autore del delitto, è stato arrestato poco prima delle 19 di mercoledì 28 gennaio, ha 28 anni e secondo una prima ricostrzione avrebbe ucciso per derubare la coppia di un “magro” bottino di pochi euro. Dopo l’interrogatorio nella caserna dei Carabinieri di Tradate, ha ammesso di aver compiuto il delitto. Ha quindi accompagnato gli inquirenti prima nella sua abitazione e poi in una zona industriale, dove ha detto di essersi “liberato” dell’arma con cui ha ucciso Martino Ferro, una mazzetta da cantiere.

Il ragazzo, essendo un vicino di casa, non avrebbe avuto difficoltà nel farsi accogliere in casa dai coniugi. Avrebbe prima colpito nel garage il marito, quindi salito in casa avrebbe strangolato la moglie con un cavo elettrico. Ha quindi frugato nei cassetti di casa, portandosi via pochi euro.

Il giovane dovrà rispondere di duplice omicidio aggravato.

Tag:

Leggi anche:

  • Omicidio suicidio a Busto Arsizio

    I cadaveri di una coppia di anziani sono stati scoperti dalla figlia in un appartamento di Busto Arsizio, in provincia di Varese. L’ipotesi è che si tratti di un caso di omicidio-suicidio. La donna, Maria Dolores Della Bella, 68 anni, aveva segni di strangolamento sul collo: è stata trovata
  • Busto Arsizio, scuola sotto sequestro

    Porte chiuse agli studenti fino (almeno) al 1° maggio, in seguito al provvedimento diramato ieri della procura di Busto Arsizio. Sul crollo parziale del soffitto si sono aperte le indagini per verificare la situazione dello stabile e capire i motivi di quanto accaduto, determinando se e come
  • Cadavere trovato nel Parco del Lauro

    Il ritrovamento del cadavere è stato fatto nella tarda serata di martedì 17 aprile da parte di una guardia ecologica che si trovata nella zona. Allertati subito i soccorsi, sul luogo sono arrivate sia un’ambulanza del 118 che i carabinieri. La vittima è un uomo di 40 anni circa di origine
  • Indagine Trenord, perquisiti gli uffici amministrativi

    Mentre si cercano testimoni che quella mattina erano presenti al disastro, e possano fornire informazioni utili allo svolgersi delle indagini in corso, il magistrato ha dato il via libera per effettuare delle perquisizioni nelle uffici amministrativi della sede Trenord di Milano e in quella di Roma