Maroni, chiuse le indagini. Secondo i Pm favorì la Paturzio

Il governatore della Lombardia potrebbe essere rinviato a giudizio. Su uno dei due reati, in caso di condanna, potrebbe agire la legge Severino

03 giugno 2015
Guarda anche: AperturaMilanoVarese Città

Si è chiusa l’inchiesta sul presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Secondo l’accusa, il governatore nel maggio 2014 fatto pressioni sui vertici Expo per fare ottenere un biglietto in business e un soggiorno in un albergo di Tokyo, a Maria Grazia Paturzo. Il motivo sarebbe stato, secondo il pm Eugenio Fusco, il fatto che Maroni fosse legato alla donna “da relazione affettiva”. 

Il governatore ha anche un secondo capo d’accusa, insieme ad Andrea Gibelli. Si tratta dell’accusa di “turbata libertà del procedimento di scelta del contraente”, per una consulenza in Eupolis che Maroni, sempre secondo l’accusa, avrebbe fatto avere ad un’ex collaboratrice ai tempi del Viminale, Mara Carluccio.

Uno dei due reati contestati al governatore lombardo, l’induzione indebita a dare o promettere, è compreso nella legge Severino che disciplina la sospensione e la decadenza dalle cariche pubbliche. Nel caso di una condanna di primo grado, l’esponente della Lega potrebbe essere costretto a dimettersi  la carica di governatore.

“Finalmente dopo un anno le indagini si chiudono – ha commentato Maroni – se per una sciocchezza come questa ci vuole un anno, poveri noi. Detto questo, io sono tranquillissimo, non ho mai fatto pressioni in vita mia per nessuno, neanche per i miei figli, amici o parenti”.

Leggi anche:

  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice
  • Campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    È stato presentato ufficialmente oggi nell’aula magna del liceo Candiani-Bausch il campionato di serie A1 della Pallanuoto Banco BPM Sport Management, che sabato farà il suo esordio nella sfida che vedrà i Mastini bustocchi di scena alla Piscina Manara per la gara delle ore 18.00 contro il
  • Dynameet, la APP per fare sport con gli amici in tutto il mondo

    Anche voi, come tanti, in gioventù avete fatto fatica a volte a trovare il numero giusto di amici per poter organizzare una partita di calcetto e prenotare il campo? E poi, chi doveva prenotare il campo? Ok. Queste esperienze con Dynameet non le faremo più! Grazie a questa APP d’ora in poi,
  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management