Maroni, chiuse le indagini. Secondo i Pm favorì la Paturzio

Il governatore della Lombardia potrebbe essere rinviato a giudizio. Su uno dei due reati, in caso di condanna, potrebbe agire la legge Severino

03 giugno 2015
Guarda anche: AperturaMilanoVarese Città

Si è chiusa l’inchiesta sul presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Secondo l’accusa, il governatore nel maggio 2014 fatto pressioni sui vertici Expo per fare ottenere un biglietto in business e un soggiorno in un albergo di Tokyo, a Maria Grazia Paturzo. Il motivo sarebbe stato, secondo il pm Eugenio Fusco, il fatto che Maroni fosse legato alla donna “da relazione affettiva”. 

Il governatore ha anche un secondo capo d’accusa, insieme ad Andrea Gibelli. Si tratta dell’accusa di “turbata libertà del procedimento di scelta del contraente”, per una consulenza in Eupolis che Maroni, sempre secondo l’accusa, avrebbe fatto avere ad un’ex collaboratrice ai tempi del Viminale, Mara Carluccio.

Uno dei due reati contestati al governatore lombardo, l’induzione indebita a dare o promettere, è compreso nella legge Severino che disciplina la sospensione e la decadenza dalle cariche pubbliche. Nel caso di una condanna di primo grado, l’esponente della Lega potrebbe essere costretto a dimettersi  la carica di governatore.

“Finalmente dopo un anno le indagini si chiudono – ha commentato Maroni – se per una sciocchezza come questa ci vuole un anno, poveri noi. Detto questo, io sono tranquillissimo, non ho mai fatto pressioni in vita mia per nessuno, neanche per i miei figli, amici o parenti”.

Leggi anche:

  • A Varese torna BABBO NATALE RUN 2017 – Limited Edition

    Torna la Babbo Natale Run 2017, organizzata da Rotaract Varese Verbano e Comune di Varese, nella giornata di domenica 17 dicembre. La corsa podistica NON competitiva più natalizia di Varese, pensata ed organizzata per famiglie, giovani e per chiunque abbia voglia di divertirsi nel periodo di
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca

    Scenderà in vasca domani alle ore 19.30 alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado. All’andata in Serbia era stata la formazione guidata da mister Marco
  • Domani big match per la Pallanuoto Banco BPM Sport Managemle

    Sarà big match domani per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che alle ore 19.30 ospiterà alle piscine Manara di Busto Arsizio il CC Napoli, nella gara valida per l’ottava giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile. In palio il terzo posto in classifica (attualmente di
  • A Varese si pratica sport già dalle Elementari

    Praticare sport già dalle elementari: quest’anno si può grazie ad un accordo tra il Comune di Varese e il CSI, il Centro di Formazione Fisico Sportiva. Il progetto che nasce da una sinergia tra gli assessorati ai Servizi educativi e all’Ambiente, è partito già da due settimane e prevede