Maltempo, Forza Italia: “A Varese l’emergenza è stata gestita bene dell’amministrazione. A Milano no”

Il vicecapogruppo del partito Giacomo Cosentino sottolinea i risultati concreti delle azioni di contenimento dei danni del nubifragio poste in essere dal Comune

31 Luglio 2014
Guarda anche: AperturaVarese Città
Clericiprotezione

Varese ha risposto prontamente all’emergenza de nubifragio. A differenza di Milano.

Questa la posizione del vicecapogruppo di Forza Italia Giacomo Cosentino. Che elogia l’azione del Comune.

“Nonostante la bomba d’acqua che ha colpito la nostra Città nella giornata di martedì, bisogna dare atto che l’Amministrazione Comunale di Varese, a differenza di quella di Milano, ha saputo prevenire e gestire molto bene l’emergenza evitando il peggio”  dichiara Cosentino, e aggiunge: “i lavori effettuati in via Monte Nero per l’imbrigliamento della Roggia Poscalla, la pulizia costante dei torrenti e l’efficiente coordinamento tra tutti gli uffici durante l’emergenza, guidati dal coordinatore della protezione civile Gianluca Siciliano, hanno permesso di tenere sempre la situazione sotto controllo, pur se particolarmente difficile. Il costante monitoraggio della situazione da parte del sindaco e dell’assessore Clerici hanno evitato che la città andasse in tilt e in poche ore, nonostante l’esondazione del lago, un tratto della strada provinciale Sp1 praticamente esploso e vari danni, Varese era già agibile”.

Continua Cosentino “il problema della fuoriuscita del fiume Olona, soprattutto in via Peschiera (zona Iper) è noto e col nuovo anno potremo procedere con i lavori, per circa 5 milioni di euro, per arginare le esondazioni, fino ad oggi non abbiamo potuto usufruire di tali fondi perché era pendente un ricorso al Tar. A breve sarà anche presentato dall’Assessore Clerici il piano di emergenza ma, come si è visto, di fatto è già operativo”.

Tag:

Leggi anche:

  • Il nuovo piantone arriverrà il 21 novembre

    In via Veratti arriverà il nuovo piantone, un meraviglioso Ginkgo Biloba di 12 metri di altezza e circa 25 anni di età. La piantumazione è prevista per il 21 novembre. L’intervento di preparazione della sede dove verrà piantato il nuovo albero dureranno circa una settimana. Intanto, fino
  • In consiglio si accende il dibattito sulle “quote rosa” dei parcheggi

    Una discussione molto intensa e prolungata si è tenuta nella giornata di mercoledì 7 ottobre durante la seduta del consiglio comunale, e che si è conclusa con la sostanziale bocciatura della proposta, cosi come esposta dal consigliere comunale della lista Orrigoni, Luca Boldetti: l’estensione
  • Via Magenta. Al via i lavori di restauro del ponte pedonale

    Cento anni, questa è l’età del ponte pedonale che collega la via Magenta a via Nino Bixio. Per festeggiare il centenario dell’opera all’ingresso della città, l’amministrazione darà il via ai lavori di restauro a partire dai primi giorni della prossima settimana. L’intervento si
  • Smantellato Spazio Giovani di via Como, Lega in rivolta: “Sindaco lavora col favore delle tenebre”

    La ditta incaricata del trasloco è già al lavoro, mentre ancora attende risposta l’interrogazione con cui il consigliere della Lega Marco Pinti chiede al Sindaco di riaprire lo Spazio Giovani di via Como, da dieci anni punto di riferimento delle politiche giovanili della città, nonché