Malnate, iniziano i lavori per la nuova scuola dell’infanzia. FOTO

I fondi arrivano anche dal bando di Palazzo Chigi, dal quale Malnate ha avuto oltre 50.000 euro

07 marzo 2016
Guarda anche: Varese
01 AGG (1)-1
Venerdì mattina è finalmente arrivato un momento tanto atteso per l'intera comunità di Malnate. E' stato siglato, infatti, il contratto tra il Comune e l'impresa vincitrice dell'appalto.

"Non vi nascondo la grande emozione di questo momento: finalmente hanno
avvio i lavori per la costruzione della nuova scuola dell'infanzia. Malnate
sentiva parlare della necessità di costruire la nuova scuola da più di 20
anni e non si poteva davvero più rimandare questo momento" afferma Astuti.

"Materialmente i lavori dovrebbero partire tra pochi giorni e ho già preso
contatti con l'impresa affinché svolga i lavori nel modo più solerte,
efficace e sicuro possibile. La costruzione della scuola è stata resa
possibile grazie alla virtuosità finanziaria del Comune di Malnate - che ha
potuto utilizzare per la costruzione dell'opera mezzi propri - ma anche
dalle opportunità messe a disposizione dal Governo sull'edilizia scolastica
che con i programmi #scuolebelle e #scuolenuove hanno permesso l'utilizzo
dei fondi per l'edilizia scolastica. Attraverso questi programmi Malnate ha
ricevuto, inoltre, risorse liberate per riammodernare le nostre scuole:
oltre alla scuola di Rovera abbiamo vinto oltre 50mila euro per la
sistemazione delle altre scuole partecipando al bando promosso da Palazzo
Chigi" prosegue Astuti.

"Desidero dedicare questa importante vittoria per la città di Malnate a
tutti quelli che hanno lavorato per arrivare a questo risultato: la
struttura comunale e la Giunta, le famiglie, gli insegnati e il personale
extradocente che hanno accudito sempre con grande professionalità i bambini
anche in una struttura ormai datata. Ma soprattutto, vorrei dedicare questa
vittoria ai bambini che  a Malnate sono protagonisti e avranno
l'opportunità di frequentare una scuola fatta su misura per loro e pensata
per le loro esigenze" ha concluso Astuti. 

Venerdì mattina è finalmente arrivato un momento tanto atteso per l'intera comunità di Malnate. E' stato siglato, infatti, il contratto tra il Comune e l'impresa vincitrice dell'appalto.

"Non vi nascondo la grande emozione di questo momento: finalmente hanno
avvio i lavori per la costruzione della nuova scuola dell'infanzia. Malnate
sentiva parlare della necessità di costruire la nuova scuola da più di 20
anni e non si poteva davvero più rimandare questo momento" afferma Astuti.

"Materialmente i lavori dovrebbero partire tra pochi giorni e ho già preso
contatti con l'impresa affinché svolga i lavori nel modo più solerte,
efficace e sicuro possibile. La costruzione della scuola è stata resa
possibile grazie alla virtuosità finanziaria del Comune di Malnate - che ha
potuto utilizzare per la costruzione dell'opera mezzi propri - ma anche
dalle opportunità messe a disposizione dal Governo sull'edilizia scolastica
che con i programmi #scuolebelle e #scuolenuove hanno permesso l'utilizzo
dei fondi per l'edilizia scolastica. Attraverso questi programmi Malnate ha
ricevuto, inoltre, risorse liberate per riammodernare le nostre scuole:
oltre alla scuola di Rovera abbiamo vinto oltre 50mila euro per la
sistemazione delle altre scuole partecipando al bando promosso da Palazzo
Chigi" prosegue Astuti.

"Desidero dedicare questa importante vittoria per la città di Malnate a
tutti quelli che hanno lavorato per arrivare a questo risultato: la
struttura comunale e la Giunta, le famiglie, gli insegnati e il personale
extradocente che hanno accudito sempre con grande professionalità i bambini
anche in una struttura ormai datata. Ma soprattutto, vorrei dedicare questa
vittoria ai bambini che  a Malnate sono protagonisti e avranno
l'opportunità di frequentare una scuola fatta su misura per loro e pensata
per le loro esigenze" ha concluso Astuti. 

Leggi anche:

  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Altro giro, altra corsa: anche questo weekend molte delle squadre varesine sono scese in campo nei propri campionati, vediamo come è andata. CALCIO – Nonostante le note vicende societarie, in campo il Varese non ha intenzione di fare sconti e oggi, nelle delicata trasferta a Pinerolo, è
  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che