Malnate, iniziano i lavori per la nuova scuola dell’infanzia. FOTO

I fondi arrivano anche dal bando di Palazzo Chigi, dal quale Malnate ha avuto oltre 50.000 euro

07 marzo 2016
Guarda anche: Varese Città
01 AGG (1)-1
Venerdì mattina è finalmente arrivato un momento tanto atteso per l'intera comunità di Malnate. E' stato siglato, infatti, il contratto tra il Comune e l'impresa vincitrice dell'appalto.

"Non vi nascondo la grande emozione di questo momento: finalmente hanno
avvio i lavori per la costruzione della nuova scuola dell'infanzia. Malnate
sentiva parlare della necessità di costruire la nuova scuola da più di 20
anni e non si poteva davvero più rimandare questo momento" afferma Astuti.

"Materialmente i lavori dovrebbero partire tra pochi giorni e ho già preso
contatti con l'impresa affinché svolga i lavori nel modo più solerte,
efficace e sicuro possibile. La costruzione della scuola è stata resa
possibile grazie alla virtuosità finanziaria del Comune di Malnate - che ha
potuto utilizzare per la costruzione dell'opera mezzi propri - ma anche
dalle opportunità messe a disposizione dal Governo sull'edilizia scolastica
che con i programmi #scuolebelle e #scuolenuove hanno permesso l'utilizzo
dei fondi per l'edilizia scolastica. Attraverso questi programmi Malnate ha
ricevuto, inoltre, risorse liberate per riammodernare le nostre scuole:
oltre alla scuola di Rovera abbiamo vinto oltre 50mila euro per la
sistemazione delle altre scuole partecipando al bando promosso da Palazzo
Chigi" prosegue Astuti.

"Desidero dedicare questa importante vittoria per la città di Malnate a
tutti quelli che hanno lavorato per arrivare a questo risultato: la
struttura comunale e la Giunta, le famiglie, gli insegnati e il personale
extradocente che hanno accudito sempre con grande professionalità i bambini
anche in una struttura ormai datata. Ma soprattutto, vorrei dedicare questa
vittoria ai bambini che  a Malnate sono protagonisti e avranno
l'opportunità di frequentare una scuola fatta su misura per loro e pensata
per le loro esigenze" ha concluso Astuti. 

Venerdì mattina è finalmente arrivato un momento tanto atteso per l'intera comunità di Malnate. E' stato siglato, infatti, il contratto tra il Comune e l'impresa vincitrice dell'appalto.

"Non vi nascondo la grande emozione di questo momento: finalmente hanno
avvio i lavori per la costruzione della nuova scuola dell'infanzia. Malnate
sentiva parlare della necessità di costruire la nuova scuola da più di 20
anni e non si poteva davvero più rimandare questo momento" afferma Astuti.

"Materialmente i lavori dovrebbero partire tra pochi giorni e ho già preso
contatti con l'impresa affinché svolga i lavori nel modo più solerte,
efficace e sicuro possibile. La costruzione della scuola è stata resa
possibile grazie alla virtuosità finanziaria del Comune di Malnate - che ha
potuto utilizzare per la costruzione dell'opera mezzi propri - ma anche
dalle opportunità messe a disposizione dal Governo sull'edilizia scolastica
che con i programmi #scuolebelle e #scuolenuove hanno permesso l'utilizzo
dei fondi per l'edilizia scolastica. Attraverso questi programmi Malnate ha
ricevuto, inoltre, risorse liberate per riammodernare le nostre scuole:
oltre alla scuola di Rovera abbiamo vinto oltre 50mila euro per la
sistemazione delle altre scuole partecipando al bando promosso da Palazzo
Chigi" prosegue Astuti.

"Desidero dedicare questa importante vittoria per la città di Malnate a
tutti quelli che hanno lavorato per arrivare a questo risultato: la
struttura comunale e la Giunta, le famiglie, gli insegnati e il personale
extradocente che hanno accudito sempre con grande professionalità i bambini
anche in una struttura ormai datata. Ma soprattutto, vorrei dedicare questa
vittoria ai bambini che  a Malnate sono protagonisti e avranno
l'opportunità di frequentare una scuola fatta su misura per loro e pensata
per le loro esigenze" ha concluso Astuti. 

Leggi anche:

  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si
  • Vola alle Final Four di Coppa Italia la Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Vola alle Final Four di Coppa Italia la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiude al secondo posto la classifica del girone C disputato tra ieri e oggi a Bogliasco con Pro Recco, CC Ortigia e Rari Nantes Savona. Per i mastini, dopo il successo di ieri contro l’Ortigia, un pareggio per 3-3