Malnate e Vedano Olona uniti dalla bicicletta

Le due amministrazioni comunali organizzano Tutti in Bici per i Comuni

20 settembre 2016
Guarda anche: Varese
tuttiinbici

Anche quest’anno la bicicletta sarà la protagonista dell’evento organizzato in maniera congiunta dalle Amministrazioni Comunali di Malnate e Vedano Olona nell’ambito della Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile, iniziativa promossa dalla Commissione Europea per ricordarci di “muoverci ed adottare abitudini più green” anche quando ci spostiamo da una città all’altra o all’interno di uno stesso nucleo urbano.
I cittadini sono invitati sabato 24 settembre a trascorrere un pomeriggio insieme per l’oramai usuale “Tutti in bici per i Comuni”, ossia la pedalata per le vie della città.

I punti di ritrovo saranno attivi dalle ore 14.00: per Malnate in Piazza delle Tessitrici; per Vedano Olona nel cortile della palestra di via Bixio.
Il programma prevede che, una volta partiti, i due “cortei” si incontrino nel parcheggio della scuola secondaria di I° grado di Via Baracca a Malnate, dove verrà inaugurata la Ciclofficina per gli alunni e le alunne della scuola secondaria di Malnate e dell’ultimo anno delle tre scuole primarie del territorio. Il laboratorio pratico per piccole riparazioni alla bicicletta, che vuole promuovere maggiormente l’utilizzo della bici come mezzo di trasporto per raggiungere la scuola, sarà aperto dal 1° ottobre ogni sabato dalle ore 10 alle 12, in autunno, primavera e estate, c/o il porticato della scuola secondaria e sarà gestito da volontari, nell’ambito del progetto comunale “ Malnate. La città delle bambine e dei bambini.”

Dal parcheggio, i partecipanti convergeranno nuovamente in Piazza delle Tessitrici a Malnate dove, a partire dalle ore 16.30 avranno luogo una serie di attività quali l’esibizione monociclistica freestyle a cura del gruppo Varese InsubriaUnicycle e l’intervento del gruppo folkloristico Devotos Virgen.
Ai partecipanti verrà offerta la possibilità di prova gratuita del monociclo e delle bici elettriche a pedalata assistita, oltre che di effettuare gratuitamente il “tagliando” alla propria bicicletta, usufruendo degli interventi di piccola manutenzione dei volontari coordinati da FiabCiclocittà.

In Piazza troverà spazio anche la Solidarietà grazie all’intervento del Gruppo Cuori Eroi per bambini Eroi, che si attiverà con animazione ad offerta libera per una raccolta fondi a favore della piccola Stefany, ed alla Piadineria H&P di Malnate, che distribuirà piadine alla nutella raccogliendo offerte pro terremotati.
A tutti i presenti verrà infine offerta una golosa merenda.
Alle ore 17.30/18.00 circa è prevista la chiusura della manifestazione ed il rientro dei partecipanti di Vedano Olona.
Doverosi ringraziamenti ai comandi di polizia locale, uffici tecnici, gruppi di protezione civile ed associazioni che collaborando con efficacia hanno reso possibile la manifestazione, che in caso di maltempo verrà annullata.

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad