Lupi (Ncd): “Restiamo al governo, ma dobbiamo creare un’alternativa a Renzi”

Il ministro alle Infrastrutture, ospite a Varese per un’assemblea politica di Ncd, rilancia la necessità di rinnovare e unificare il centrodestra per vincere contro la sinistra

17 Giugno 2014
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Ncdpartito

Un centrodestra unito può ancora vincere. Ma bisogna superare i vecchi errori.

Un monito che il ministro Maurizio Lupi, ospite ad un’assemblea del Nuovo centrodestra di Varese, lancia agli ex compagni di Forza Italia, anche se non ne fa mai il nome. Lupi ha incontrato i sostenitori del partito in Sala Montanari, a Varese, ieri sera alle 21.

“Siamo qui per ribadire la nostra proposta politica  – ha detto Lupi – continuiamo a stare al governo, ma è necessario costruire un’area alternativa a Renzi. E alla sinistra, cambiando radicalmente il centrodestra”.

Lupi sottolinea come “i voti che abbiamo preso, 1.200.000, sono un grande inizio per tornare ad essere alternativi alla sinistra. Qui in Lombardia, tra l’altro, abbiamo dimostrato che quando il centrodestra ha saputo rinnovarsi e unirsi con Ncd ha vinto in qualche città. In caso contrario il dato è impressionante perché abbiamo perso dappertutto. Quindi quello che dicevano mesi fa, ovvero che serviva rinnovarsi, è oggi ancora più necessario, e questo lo diciamo a chi ha sbagliato”.

Sulla vicenda di Sea Handling e del referendum tra i lavoratori, che ha bocciato la proposta dell’azienda sostenuta dal governo, il ministro si è detto sorpreso. “L’azienda ha lavorato per difendere i posti di lavoro, andando contro le richieste dell’Europa. Come governo l’abbiamo sostenuta. Ed è stato fatto tutto il possibile per aiutare i lavoratori. Questo voto non lo capisco”.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Il nuovo piantone arriverrà il 21 novembre

    In via Veratti arriverà il nuovo piantone, un meraviglioso Ginkgo Biloba di 12 metri di altezza e circa 25 anni di età. La piantumazione è prevista per il 21 novembre. L’intervento di preparazione della sede dove verrà piantato il nuovo albero dureranno circa una settimana. Intanto, fino
  • In consiglio si accende il dibattito sulle “quote rosa” dei parcheggi

    Una discussione molto intensa e prolungata si è tenuta nella giornata di mercoledì 7 ottobre durante la seduta del consiglio comunale, e che si è conclusa con la sostanziale bocciatura della proposta, cosi come esposta dal consigliere comunale della lista Orrigoni, Luca Boldetti: l’estensione
  • Via Magenta. Al via i lavori di restauro del ponte pedonale

    Cento anni, questa è l’età del ponte pedonale che collega la via Magenta a via Nino Bixio. Per festeggiare il centenario dell’opera all’ingresso della città, l’amministrazione darà il via ai lavori di restauro a partire dai primi giorni della prossima settimana. L’intervento si
  • Foibe ed esodo giuliano dalmata: storia e memoria del 10 febbraio

    Anche quest’anno è stato pubblicato il Bando di concorso regionale per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia: “Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i