Lucia Veronesi in Piena Presenza a Yellow

Mostra personale dell'artista nello spazio di via San Pedrino

04 dicembre 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
IMG_0056

In Piena Presenza è il titolo della mostra personale di Lucia Veronesi a Yellow (via San Pedrino 4, Varese). L’artista per l’occasione si confronta con lo spazio varesino, realizzando una video-installazione site-specific, sintesi in grande del suo processo creativo. Le Cose Entrano in Scena Sempre al Momento Giusto, titolo dell’opera, propone una versione extra-large di una delle scatole di Lucia Veronesi. Essa è al tempo stesso dispositivo per la proiezione di un video e spazio tangibile da vivere, dove lo spettatore è invitato a entrare e a esperire le immagini proiettate, da un altro punto di vista. La grande scatola è volutamente costruita con cartone riciclato e materiale povero, come quello usato dall’artista per le sue piccole scatole, con la stessa carta adesiva “finto legno” e la vecchia carta da parati che diventa schermo di proiezione. Le Cose Entrano in Scena Sempre al Momento Giusto è un dialogo che si instaura tra il contenitore e il contenuto. Non vi sono un inizio e una fine, ma una raccolta di momenti e un intreccio di visioni. Le “cose” che “entrano in scena sempre al momento giusto” spaccano delle armonie, negano un senso logico, spostano un punto di vista… oscillano tra immagini di stanze rassicuranti, oggetti quotidiani e paesaggi; si insinuano tra tagli e pieghe, si nascondono dietro le tende e le porte. In mostra anche una selezione di fotografie dalla serie In Piena Presenza, da cui il titolo della mostra, e una selezione dalla serie La Stanza Addosso. Le fotografie, stampate su carta cotone, sono la fase finale di un lavoro che parte dalla pittura e sconfina nel collage e nel tridimensionale. Il lavoro di Lucia Veronesi germina dalla fascinazione dell’artista per l’accumulazione, l’ossessione che alcune persone hanno per gli oggetti, per le cose di cui non riescono a disfarsi… “Un accumulo compulsivo e senza controllo, che trasforma case e ambienti: a me – dice l’artista – interessano le conseguenze e gli effetti che esso provoca, soprattutto gli effetti formali”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il