Lombardia: il Consiglio Regionale rivendica maggiore autonomia

Cattaneo soddisfatto, solo il 5Stelle non vota l'ordine del giorno

07 ottobre 2015
Guarda anche: Politica
Cattaneo

Il Consiglio regionale della Lombardia rivendica maggiore autonomia. L’aula lombarda, inoltre, sollecita l’applicazione dei costi standard ed evidenzia la necessita’ di continuare a garantire il funzionamento dei gruppi consiliari. Sono questi i punti principali dell’ordine del giorno approvato questo pomeriggio in Consiglio regionale, con il solo Movimento 5 Stelle che non ha partecipato al voto.

Il provvedimento fa seguito al referendum consultivo per chiedere una maggiore autonomia dal governo, approvato nei mesi scorsi dall’aula lombarda. L’aula ha cosi’ condiviso il documento sulle prospettive di riforma costituzionale presentato dal presidente del Consiglio lombardo, Raffaele Cattaneo, e proposto dalla Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali italiani. “Con questo ordine del giorno – ha detto Cattaneo – il Consiglio chiede maggiore autonomia per la Lombardia e, prima che venga approvata la riforma, che il governo tenga conto dei punti segnalati nel nostro documento affinche’ riconosca maggiori competenze per le regioni”. Il documento approvato chiede, in particolare, che restino in capo alle Regioni materie e competenze necessarie per l’esercizio di una compiuta funzione legislativa regionale quali ad esempio il coordinamento della finanza pubblica, l’ordinamento degli Enti locali, le politiche attive del lavoro e della formazione professionale. L’ordine del giorno prevede che il presidente del Consiglio lombardo e il presidente della Regione si impegnino a promuovere i contenuti del documento presso le competenti sedi parlamentari.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi