Lombardia, Gallera “Nuove risorse per sostituire o potenziare impianti climatizzazione strutture lombarde”

Nuovi fondi a disposizione delle strutture sanitarie per far fronte all’emergenza caldo e ai condizionatori mancanti

11 Luglio 2019
Guarda anche: AttualitàLombardia

“La Regione ha deciso di destinare nuove risorse economiche per la sostituzione e il potenziamento degli impianti di climatizzazione di alcuni ospedali lombardi”. Lo fa sapere l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, anticipando alcuni dei contenuti del progetto di legge di assestamento di Bilancio che il Consiglio regionale esaminerà il prossimo 25 luglio.

“Una parte degli 80 milioni di euro aggiuntivi e riservati agli investimenti in sanità – spiegaGallera – sarà infatti destinata al miglioramento della climatizzazione di alcune strutture sanitarie, in base alle segnalazioni che giungeranno dai diversi presidi ospedalieri, soprattutto da quelli di non recente costruzione”.

200 MILIONI AGGIUNTIVI IN POCO TEMPO – Grazie agli 80 milioni previsti nell’assestamento di bilancio, che si sommano ai 120 milioni già messi a disposizione dei nostri ospedali nei giorni scorsi, le Direzioni strategiche delle Aziende Socio sanitarie territoriali potranno provvedere sia all’acquisto di macchinari ultra innovativi che ad interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle strutture”.

“Il ripristino di una temperatura accettabile – conclude l’assessore Gallera – soprattutto in luoghi di degenza, rappresenta una delle priorità alle quali abbiamo voluto rispondere in modo adeguato con stanziamenti importanti e subito disponibili”.

In merito alla dichiarazione dell’Assessore Gallera nel quale annuncia che la Regione ha deciso di destinare risorse economiche per la climatizzazione di alcuni ospedali lombardi, interviene Giacomo Cosentino, capogruppo in Consiglio regionale di Lombardia Ideale – Gruppo Fontana: “Voglio esprimere massima soddisfazione per gli investimenti, annunciati oggi dalla Giunta regionale, per realizzare o potenziare impianti di condizionamento negli ospedali lombardi. Nelle scorse settimane mi ero interessato circa le segnalazioni pervenute da pazienti che denunciavano alte temperature nelle stanze di alcuni reparti, in particolar modo negli ospedali di Gallarate e Cittiglio.”

Conclude Cosentino“Non è stato bello leggere sui quotidiani locali che alcuni parenti di pazienti ricoverati hanno dovuto portare ai propri cari dei ventilatori. Questa situazione è dovuta sia a valutazioni errate compiute in passato sia per mancanza di fondi. Ora stiamo andando nella direzione giusta e mi auguro che possano essere eseguiti i lavori nel più breve tempo possibile, con lo scopo di arrivare alla prossima estate senza dover leggere quello che abbiamo letto in questo mese. Ringrazio i direttori generali delle Asst del varesotto, Gianni Bonelli ed Eugenio Porfido per la sensibilità dimostrata.”

Tag:

Leggi anche:

  • Palestre scolastiche, ecco le nuove attrezzature

    Nuove attrezzature e arredi per le palestre scolastiche e gli impianti sportivi comunali. La fornitura straordinaria arriva grazie a un bando di Regione Lombardia cui ha partecipato Palazzo Estense e ha un valore complessivo di quasi 50mila euro. Sei le strutture coinvolte in città: cinque sono
  • Fondazione Varesotto, oltre 1,5 milioni di euro per il territorio

    In arrivo oltre 1.500.000 di euro per il territorio. Emessi i Bandi 2019 della Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus con fondi territoriali assegnati dalla Fondazione CARIPLO per la Comunità della provincia di Varese. I Bandi risultano così articolati: ASSISTENZA SOCIALE:
  • Varese. Fauna. Brianza: Da Regione 192 Mila Euro. 14 Mila Per Il Nostro Territorio

    Regione Lombardia su proposta degli assessori Fabio Rolfi ( Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi) e Massimo Sertori ( Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni) ha approvato, nella giornata di lunedì, uno stanziamento di 192.000 euro per le attività svolte dai corpi o servizi della vigilanza
  • Ai Comuni fondi per la sistemazione di scuole strade ed edifici pubblici

    Quattrocento milioni di euro ai Comuni per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio culturale. E’ di oggi la firma al decreto del Ministero dell’Interno che attua il comma 107 della legge di Stabilità 2019. Si tratta di contributi a pioggia che saranno