Libia, l’Italia potrebbe attaccare l’Isis

Se il governo di Tripoli lo richiederà, potrebbero esserci azioni militari di concerto con gli alleati

25 gennaio 2016
Guarda anche: Italia
tornado cacciabombardiere guerra

Entro il 29 gennaio, il nuovo governo libico guidato da Fayez Sarraj e costruito con la mediazione dell’Onu dovrebbe insediarsi a Tripoli, dando così vita ad un esecutivo di unità nazionale dopo una lunga situazione di instabilità seguita alla morte di Gheddafi.

In ogni caso nel Paese resta forte la presenza dei miliziani dell’Isis, in particolare nella città di Sirte: così, come riporta La Repubblica citando fonti di Palazzo Chigi, l’Italia è pronta ad una serie di azioni militari qualora fossero richiesti dal nuovo governo libico. Ovviamente il tutto avverrebbe col pieno accordo degli alleati, in primis Regno Unito, Francia e Stati Uniti la cui aviazione sta da giorni compiendo voli di ricognizione in loco: nessuna opzione appare dunque esclusa per fronteggiare lo stato islamico.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare