La Famiglia Bosina si prepara alla Giöbia

Giovedì 28 gennaio al Salone Estense il tradizionale momento folkloristico

26 gennaio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
Festa Giobia_2

La Famiglia Bosina si avvia a grandi passi verso il primo imperdibile appuntamento dell’anno: la “Festa d’ra Giöbia” che si terrà giovedì 28 gennaio 2016 alle ore 20 nella prestigiosa cornice del Salone Estense di Varese.
La serata avrà due momenti fondamentali: la celebrazione della donna, alla quale la festa della Giöbia è dedicata, e la proclamazione del Poeta Bosino dell’Anno.
Grandi protagoniste della serata saranno, dunque, tutte le donne in ossequio alla tradizione varesina che nell’ultimo giovedì di gennaio celebra da tempo immemore la figura della donna come regina della casa e instancabile lavoratrice. Il momento in cui cade la festa è significativo perchè proprio in questo periodo, un tempo, i mariti partivano per andare a lavorare all’estero e le donne prendeva le redini della famiglia sostituendoli durante i mesi in cui si trovava lontano per lavoro. Alla fine della cena, allora, essi consegnavano il cuore alle loro amate che tradizionalmente era un dolce di pastafrolla cotto nel forno della stufa a legna.
Il modo scelto dal nuovo Consiglio della Famiglia Bosina per celebrare il ruolo del gentil sesso sarà quello di presentare l’opera di due donne, Livia Cornaggia e Dede Conti, che quattro anni e mezzo fa hanno inaugurato il Museo Tattile Varese, esempio sostanzialmente unico in Europa, perché esclusivamente dedicato all’esposizione di modelli tattili in legno. Nelle intenzioni delle ideatrici il Museo aspira a diventare una sorta di enciclopedia tridimensionale da sfogliare con le dita, capace di stimolare non solo l’interesse per la conoscenza tattile, ma anche e soprattutto quella per il “mondo” artistico. La partecipazione alla Festa della Giöbia di Livia Cornaggia e Dede Conti, oltre a voler essere un modo per celebrare due donne responsabili di un’opera che costituisce un vanto per la città, si specchia nel nuovo trend della Famiglia Bosina che si propone di dare rilevanza alle micro realtà culturali del territorio, spesso poco conosciute nella nostra provincia, e che ha già portato alla presentazione della collezione archeologica Castiglioni, avvenuta alla Festa degli Auguri dello scorso dicembre.
Momento clou della serata sarà, poi, la proclamazione del Poeta Bosino dell’Anno al termine di un concorso che anche quest’anno ha visto la partecipazione di numerosi poeti dialettali.
Come sempre la serata sarà allietata dalla musica della tradizione: da un lato, quella del Gruppo Folkloristico Bosino e dall’altro, quella di Diana Ceriani, cantastorie bosina.
Ci sarà, infine, la possibilità di conoscere meglio Antonio Borgato, il nuovo Re Bosino, pronto per il debutto nel nuovo ruolo che avverrà nel pomeriggio di sabato 6 febbraio con la consegna delle chiavi della Città che darà inizio alle celebrazioni del Carnevale.
Insomma, gli ingredienti ci sono tutti affinchè la Festa della Giöbia 2016 si riveli un momento indimenticabile, frutto di quell’alchimia tra cultura, tradizione e allegria che la Famiglia Bosina si propone di mantenere.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare