Jerago con Orago: ha confessato l’assassino di Claudio Silvestri

Un 21enne italo-ivoriano era stato adescato dalla stessa vittima a Gallarate

10 agosto 2016
Guarda anche: Gallarate
Carabinierinuova

Dopo pochi giorni si risolve il “mistero” di Jerago, dove venerdì, in una villetta di via Vittoria, era stato trovato morto Claudio Silvestri.

Ha infatti confessato il delitto Emmanuel Djakoure, 21enne di nazionalità ivoriana ma di padre italiano arrestato nella notte tra martedì e mercoledì dalle forze dell’ordine guidate dal magistrato Nadia Calcaterra.

Il lavoro dei reparti scientifici di Polizia e Carabinieri ha permesso rapidamente di rintracciare le impronte di Djakoure nella casa di Jerago: si tratta oltretutto di un soggetto già schedato per alcuni furti, e dunque l’indagine è risultata più facile del previsto. Al momento dell’arresto, il ragazzo si stava preparando ad una fuga in Svizzera. Nel giro di poche ore, ha raccontato la vicenda: adescato dallo stesso Silvestri a Gallarate, avrebbe vinto di accettare le sue avance sessuali al solo scopo di rapinarlo, anche se poi la colluttazione è sfociata in omicidio.

Ora l’imputato dovrà rispondere di rapina pluriaggravata e omicidio pluriaggravato ai danni di soggetto in stato di minorata difesa.

Tag:

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della