Isis, nuovo video choc. Crocifiggono un uomo e gli tagliano gli arti

Un nuovo filmato dell'orrore mostrerebbe l'esecuzione di una presunta spia siriana da parte dei terroristi dello Stato islamico

17 giugno 2015
Guarda anche: Mondo
Isis esecuzione

Un nuovo video dell’orrore. Così violento e crudo, che Youtube ha deciso di toglierlo dalla rete. 

La notizia arriva dal quotidiano britannico Daily Mail. Nel video si vedrebbe un uomo, vestito come le altre vittime con una tuta arancione, legato ad una croce, e sottoposto al taglio di braccia e gambe. Il condizionale è d’obbligo, perché si attendono riscontri sull’autenticità del video.

Il filmato durerebbe circa quattro minuti. La vittima, fatta confessare all’inizio delle riprese, sarebbe accusato di essere una spia siriana. “Deterring the Spies 1”, “Scoraggiare le spie 1”, sarebbe il titolo del video. Che farebbe quindi presupporre un’escalation di violenza.

Tag:

Leggi anche:

  • Il Consiglio Regionale approva legge per assistenza e aiuto alle vittime del terrorismo

    Via libera da parte del Consiglio regionale alla legge (relatrice Anna Lisa Baroni di Forza Italia) per rafforzare le misure di assistenza e di aiuto a favore delle vittime di atti terroristici e dei loro familiari. Le norme, che hanno l’obiettivo di fornire un supporto economico,
  • Più cultura, meno paura

    A partire dai recenti fatti di Barcellona, che hanno riportato all’ordine del giorno il tema della paura legata alle azioni terroristiche rivendicate dall’Isis, il Comune di Rescaldina – in collaborazione con l’Associazione Culturale Vidya – ha deciso di organizzare un incontro
  • Milano, furto furgoni DHL: misure antiterrorismo attivate

    La notizia del maxi furto avvenuto nei giorni scorsi a Milano è stata diffusa oggi assieme all’avviso, rilasciato da parte del questore di Milano, Marcello Cardona, in cui si parla di importanti misure antiterroristiche attivate. Tre furgoni modello Ducato sono stati sottratti alla nota ditta di
  • Il feretro di Bruno Gulotta rientra in Italia, giovedì i funerali

    Il corpo di Bruno Gulotta, 35enne residente a Legnano e purtroppo vittima dell’attacco terroristico di Barcellona, rientrerà oggi in Italia, passando prima da Verona, dove arriverà insieme all’altro defunto di Bassano del Grappa Luca Russo, per poi essere trasportato nella città