Incidente in stazione: ritardi di 15 minuti ai treni sulla Milano Saronno Varese

E’ successo nelle prime ore di questa mattina nella stazione di Malnate

11 luglio 2017
Guarda anche: Varese Città

Un’auto è finita contro le sbarre della stazione Trenord di Malnate causando ritardi ai treni. La società annuncia “conseguenze dei danni, provocato da un autoveicolo, ad un passaggio a livello nella stazione di Malnate” e si stimano ritardi fino a 15 minuti. Parecchi disagi quindi per tutti i pendolari sia sulla linea Milano-Saronno-Varese.

Alcuni ritardi sempre questa mattina sono stati rilevati anche sulla linea Gallarate-Milano per un incidente alla stazione di Canegrate che ha coinvolto una persona. Non sono ancora note le cause e la gravità dello stesso.

Tag:

Leggi anche:

  • Violi “Trenord via i premi: è gestita con i piedi, nostre denunce inascoltate”

    “I pendolari viaggiano su treni fatiscenti perennemente in ritardo mentre i manager di Trenord ricevono premi. A gennaio dell’anno scorso avevamo denunciato opacità nella selezione del personale di Trenord e premi e promozioni a pioggia. Non è una novità che il trasporto pubblico su rotaia
  • Trenord, sciopero in programma per venerdì 23 febbraio

    Venerdì 23 febbraio 2018, l’organizzazione sindacale Or.S.A. Ferrovie ha proclamato uno sciopero dalle 9 alle ore 17. Pertanto il servizio regionale, suburbano, aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Le fasce orarie
  • Trenord, speciale ELEZIONI MARZO 2018: Tariffe speciali per gli elettori

    BIGLIETTI PER ELETTORI RESIDENTI NEL TERRITORIO NAZIONALE I biglietti hanno un periodo di utilizzazione di venti giorni. Tale periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo
  • Pioltello, quel legno sotto alle rotaie posizionato da diversi mesi

    Al centro delle indagini sul deragliamento del treno partito da Cremona e diretto a Milano, ci sarebbe quella tavoletta di legno usata come “tampone” e trovata dagli investigatori della Polfer sotto al binario, nell’esatto punto in qui la rotaia si è aperta. Il giunto usurato, utilizzato