#InBiblioteca, il programma d’autunno

Diciannove incontri da settembre a novembre. Il 20 ottobre “serata con delitto” nelle stanze di via Sacco

03 Settembre 2019
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città

È stato presentato questa mattina a Palazzo Estense il programma autunnale di #InBiblioteca, la rassegna di eventi che anima la Biblioteca civica di via Sacco. Diciannove gli appuntamenti che si terranno da mercoledì 4 settembre a domenica 24 novembre. Il 20 ottobre ci sarà una vera e propria “serata con delitto”: un’indagine animata che riporterà il pubblico nel settembre 1914, a pochi giorni dall’inaugurazione della stessa Biblioteca. A presentare gli appuntamenti, che vanno dalla musica alla letteratura passando per il teatro, sono stati il sindaco di Varese Davide Galimberti ed Elena Emilitri, coordinatrice dei progetti e dei servizi bibliotecari.

“Valorizziamo uno dei luoghi simbolo della cultura varesina – afferma Galimberti – e lo facciamo con un programma davvero a 360 gradi. In questi anni il pubblico della Biblioteca è aumentato sempre più: non parliamo soltanto di gente che vi studia o che ci va per leggere i libri, ma anche di quanti si recano in via Sacco per assistere ai diversi appuntamenti ed eventi. I numeri stanno crescendo e questo in buona parte lo dobbiamo proprio a #InBiblioteca, una rassegna unica nel suo genere e che nelle prime edizioni ha avuto un grande successo”.

Ad aprirne il nuovo programma, il 4 settembre, sarà un incontro con lo scrittore e sociologo Francesco Alberoni. A collaborare con la Biblioteca civica per la stagione autunnale sono Coopuf iniziative culturali, il Centro geofisico prealpino, CFM-Centro formazione musicale, il liceo artistico “Frattini”, COVO, Ginkgo Yoga e Mondovisione.

“Tra gli elementi di maggiore novità – le parole di Emilitri – vanno evidenziate proprio la collaborazione con il Centro geofisico prealpino e la proposta di un corso sui cambiamenti climatici. Per quanto riguarda gli eventi più insoliti per una biblioteca, invece, occorre citare quelli realizzati assieme a COVO: una serata di cortometraggi d’essai musicati dal vivo, un concerto semi acustico di un gruppo alternativo, una mostra di giovani artisti varesini allestita per una giornata fra gli scaffali e, poi, la nostra ‘indagine in Biblioteca’, che ci farà rivivere i tempi del cavalier Giuseppe Baratelli, fondatore degli spazi di via Sacco”.

Il libretto con il programma completo degli appuntamenti è consultabile cliccando qui.

Tag:

Leggi anche: