Il Vellone è più sicuro: terminati i lavori a Velate

200mila Euro di interventi di messa in sicurezza per il torrente. Un lavoro attesto da tempo

26 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
foto1

Sono terminati i lavori sul Vellone, a Velate, con un intervento da 200 mila euro da monte a valle. Questa mattina, il sindaco Attilio Fontana e l’assessore alla Tutela Ambientale Riccardo Santinon, con il dirigente Giuseppe Longhi, l’Unità specialistica Difesa del suolo e pulizia idraulica e gli studenti del liceo Classico impegnati nell’alternanza scuola lavoro hanno compiuto un sopralluogo nei boschi intorno al bacino del Vellone.
I lavori rientrano nel “pacchetto” del Contratto di Fiume Olona, Bozzente-Luna di Regione Lombardia e Campo dei Fiori (investimenti da 2 milioni di euro totale, di cui 280 mila per il Vellone, per il cui progetto finale ne sono stati spesi 200mila).
«Per il Vellone – ha spiegato Santinon – si tratta di lavori a monte, con la creazione di un ponticello in legno dove c’è stata la frana e la sistemazione dei sentieri, mentre a valle è stato messo in sicurezza il letto del fiume, con il consolidamento degli argini e un’attenta pulizia. Massima attenzione alla sicurezza idrogeologica, quindi, ma anche alla fruibilità dei bellissimi sentieri per varesini e turisti».

Nel dettaglio, i lavori tecnici:

-sistemazione alveo, rimodellamento del fondo, realizzazione di una palificazione idrografica fino a valle

– i lavori a monte hanno interessato la zona con la presenza della Fornace di Velate, delle Marmitte dei Giganti (sentieri portano fino alla funicolare del Sacro Monte: sistemazione dell’argine del Vellone con un muro in pietrame, formazione di un guado in pietrame pedonale per l’attraversamento nell’area della Fornace, sistemazione del passaggio prima della fornace, sistemazione della frana e messa in sicurezza del sentiero superiore, con ripristino della staccionata, formazione di un punto di osservazione delle Marmitte dei Giganti, passerella sul ruscellamento e pulizia del sentiero, formazione di un secondo guado in pietrame per attraversare il Vellone all’altezza del bivio per la funicolare, posa cartellonistica, formazione punto di osservazione del sacro Monte all’ex cava di Velate nei pressi del sentiero 9 san Francesco

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione