“Il bollettino meteo guiderà la rivoluzione”. I Giovani Padani danno il benvenuto a Fedez

I giovani leghisti hanno provato anche a incontrare il cantante, ospite della Casa del Disco. Ma non è giunta nessuna risposta

09 ottobre 2015
Guarda anche: Varese Città
benvenuto fedez

“Un benvenuto certamente ironico, visto che spesso attacca Salvini. Abbiamo però voluto prendere questa frase di una sua canzone per dire che a noi il Fedez cantante ci piace, non quello politico. E speriamo che anche gli altri giovani la pensino così”. 

Federico Martegani, coordinatore provinciale dei Giovani Padani, spiega così la decisione di esporre uno striscione di benvenuto a Fedez dal balcone della sede di piazza Podestà, proprio sopra la Casa del Disco, dove Fedez venerdì pomeriggio ha incontrato i fans. “Abbiamo anche messo su con il megafono un po’ di sue canzoni, sotto i giovani si sono messi a cantare e ballare”.

I Giovani Padani hanno provato anche, tramite il proprietario del negozio, a far arrivare al rapper un messaggio, affinché li incontrasse, oppure salisse addirittura a farsi una foto in sezione. Un gesto “distensivo”. Non si sa se il messaggio sia arrivato al cantante, fatto sta che poi lui è andato via, causa anche la grande folla, da un’uscita secondaria del negozio.

Intanto i Giovani Padani lancia anche una serie di iniziative a sostegno del referendum per l’autonomia della Lombardia.

 

Che consiste in quaranta gazebo su tutto il territorio lombardo, dibattiti in ogni Provincia, per informare i cittadini sul Referendum approvato il 17 febbraio dal Pirellone. “ Questa iniziativa ha una duplice finalità” –afferma Luca Toccalini, Coordinatore Nazionale del Movimento Giovani Padani- “Informare la cittadinanza su cosa potremmo fare con una Lombardia autonoma e lanciare un messaggio a Maroni: convochi il referendum.” I Giovani Padani della Lombardia, nell’assemblea tenutasi domenica scorsa, hanno votato all’unanimità una mozione per sollecitare il Presidente Roberto Maroni a convocare il Referendum.

“Gazebo in provincia di Varese a partire da sabato pomeriggio a Tradate, Cassano Magnago e per tutta la serata anche in Piazza Carducci a Varese” dichiara Martegani.

Tag:

Leggi anche:

  • IUS SOLI, Angei (Giovani Padani): “I Ragazzi Del Pd Sono Fuori Dalla Realtà”

    “La legge sullo Ius soli è come il Cavallo di Troia. E fa veramente tristezza vedere alcuni, ma per fortuna non molti, miei coetanei scendere in piazza e darsi da fare per un provvedimento strumentale come questo”. Con queste parole Stefano Angei, Coordinatore cittadino dei Giovani Padani
  • Giovani per Salvini Premier a Varese

    Ha riscosso grande successo la prima serata del tour “Giovani per Salvini Premier”, promosso dal Movimento Giovani Padani del Varesotto, che si è svolta ieri sera, giovedì 18 gennaio, nella sezione leghista di Angera. Il format “Giovani per Salvini Premier”, come spiega il Coordinatore
  • Flash Mob Autonomista!

    Organizzato dai Giovani Padani del Varesotto, nella giornata di sabato 7 ottobre è in programma preso il Comune di Varese in Via Sacco 5 un Flash mob per dire si all’autonomia della Lombardia, in vista del prossimo referendum che si terrà il 22 ottobre. Tutte le info sul Referendum del
  • Da Varese a X Factor: Andrea Uboldi emoziona la giuria

    Davanti a Mara Maionchi, Fedez, Levante e Manuel Agnelli, il giovane varesino si è distinto per il suo talento e la capacità di raccontare la sua triste storia con la musica. Attraverso il suo rap parla della sua vita e delle sue esperienze, il suo vissuto trasformato in musica, la sua vita con