Gli agronomi si formano in Sala Montanari

Venerdì mattina un incontro sugli alberi ornamentali

24 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
alberi

L’Ordine Professionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Varese, in collaborazione con l’assessorato alla
Tutela Ambientale del Comune, organizza per venerdì 26 febbraio un corso di formazione e aggiornamento sulla Tutela e gestione degli alberi ornamentali.
Saranno presenti cinquanta professionisti agronomi e forestali provenienti da tutta la Lombardia e anche da altre regioni d’Italia. “Un momento di approfondimento, ma anche un’occasione per visitare una bella mostra di fotodipinti realizzati sul nostro territorio” ha commentato l’assessore Riccardo Santinon.
Relatore di alto livello è Luigi Sani, esperto professionista proveniente da Firenze che opera nel campo della statica delle strutture arboree e specificamente della valutazione di stabilità e nella diagnostica strumentale degli alberi; relatore in convegni e seminari di arboricoltura, docente in corsi di specializzazione professionale e docente presso le Università di Firenze Padova e Pisa in “Biomeccanica e valutazione di stabilità degli alberi”, ha pubblicato oltre 40 titoli fra libri, articoli su riviste specializzate, articoli divulgativi e traduzioni di testi scientifici.
La giornata di formazione, dalle 9 alle 16, è alla Sala Matrimoni di Palazzo Estense, con una sessione di studio sul campo nel Parco di Villa Mirabello e presso Villa Mylius.

L’Ordine ha voluto organizzare questo incontro per migliorare le competenze dei professionisti agronomi e forestali riguardo alla diagnosi dell’assetto statico degli alberi e ai migliori provvedimenti da adottare per ridurre i rischi connessi alla presenza di alberi ornamentali in ambiente urbano; l’attività di valutazione di stabilità degli esemplari arborei è sempre più richiesta sia da enti pubblici che da privati ed è esclusiva competenza dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali.

L’oggetto del corso, “La progettazione dei sistemi di consolidamento degli alberi”, secondo l’assessorato al Verde Pubblico del Comune di Varese, riveste un ruolo di particolare importanza dato l’intrinseco valore paesaggistico, storico/culturale/ambientale del verde pubblico nella “Città Giardino”. Gli alberi in città hanno bisogno di essere indagati professionalmente per decidere sul loro mantenimento in loco, sulla loro sopravvivenza compatibile con la attività delle persone che vivono in città. La gestione degli alberi deve poggiarsi su analisi professionali che prendano in considerazione la tutela della pubblica incolumità dei fruitori del verde cittadino, riducendo il rischio di cadute accidentali della ramificazione secca, spezzata o mal inserita nel fusto, ed ancora riducendo il rischio di sradicamento/stroncamento di interi alberi.
La competenza dei dottori agronomi e dei dottori forestali è di forte ausilio nell’analizzare lo stato fitosanitario e la stabilità meccanica degli alberi, in particolar modo delle loro chiome, argomento che sarà approfondito durante il corso in questione.

Un corso dalla forte connotazione e valenza territoriale dunque, come sottolinea anche la mostra fotografica che accompagnerà l’evento per l’intera giornata, nel portico di Palazzo Estense. A esporre il fotografo varesino Roberto Tognella che presenterà i suoi fotodipinti di Paesaggio, una collezione di sorprendenti scatti realizzati attorno a Varese che raccontano, in una veste inedita, il territorio, il suo lago, le sue montagne, i suoi alberi… Densi di colore e di emozioni, i fotodipinti percorrono una strada di confine tra fotografia e pittura, creando, nella fotografia, quell’illusione pittorica che confonde piacevolmente la visione. I fotodipinti sono visibili in anteprima sul sito web dell’artista: www.piktorica.com.

Tag:

Leggi anche:

  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,