Gli agronomi si formano in Sala Montanari

Venerdì mattina un incontro sugli alberi ornamentali

24 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
alberi

L’Ordine Professionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Varese, in collaborazione con l’assessorato alla
Tutela Ambientale del Comune, organizza per venerdì 26 febbraio un corso di formazione e aggiornamento sulla Tutela e gestione degli alberi ornamentali.
Saranno presenti cinquanta professionisti agronomi e forestali provenienti da tutta la Lombardia e anche da altre regioni d’Italia. “Un momento di approfondimento, ma anche un’occasione per visitare una bella mostra di fotodipinti realizzati sul nostro territorio” ha commentato l’assessore Riccardo Santinon.
Relatore di alto livello è Luigi Sani, esperto professionista proveniente da Firenze che opera nel campo della statica delle strutture arboree e specificamente della valutazione di stabilità e nella diagnostica strumentale degli alberi; relatore in convegni e seminari di arboricoltura, docente in corsi di specializzazione professionale e docente presso le Università di Firenze Padova e Pisa in “Biomeccanica e valutazione di stabilità degli alberi”, ha pubblicato oltre 40 titoli fra libri, articoli su riviste specializzate, articoli divulgativi e traduzioni di testi scientifici.
La giornata di formazione, dalle 9 alle 16, è alla Sala Matrimoni di Palazzo Estense, con una sessione di studio sul campo nel Parco di Villa Mirabello e presso Villa Mylius.

L’Ordine ha voluto organizzare questo incontro per migliorare le competenze dei professionisti agronomi e forestali riguardo alla diagnosi dell’assetto statico degli alberi e ai migliori provvedimenti da adottare per ridurre i rischi connessi alla presenza di alberi ornamentali in ambiente urbano; l’attività di valutazione di stabilità degli esemplari arborei è sempre più richiesta sia da enti pubblici che da privati ed è esclusiva competenza dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali.

L’oggetto del corso, “La progettazione dei sistemi di consolidamento degli alberi”, secondo l’assessorato al Verde Pubblico del Comune di Varese, riveste un ruolo di particolare importanza dato l’intrinseco valore paesaggistico, storico/culturale/ambientale del verde pubblico nella “Città Giardino”. Gli alberi in città hanno bisogno di essere indagati professionalmente per decidere sul loro mantenimento in loco, sulla loro sopravvivenza compatibile con la attività delle persone che vivono in città. La gestione degli alberi deve poggiarsi su analisi professionali che prendano in considerazione la tutela della pubblica incolumità dei fruitori del verde cittadino, riducendo il rischio di cadute accidentali della ramificazione secca, spezzata o mal inserita nel fusto, ed ancora riducendo il rischio di sradicamento/stroncamento di interi alberi.
La competenza dei dottori agronomi e dei dottori forestali è di forte ausilio nell’analizzare lo stato fitosanitario e la stabilità meccanica degli alberi, in particolar modo delle loro chiome, argomento che sarà approfondito durante il corso in questione.

Un corso dalla forte connotazione e valenza territoriale dunque, come sottolinea anche la mostra fotografica che accompagnerà l’evento per l’intera giornata, nel portico di Palazzo Estense. A esporre il fotografo varesino Roberto Tognella che presenterà i suoi fotodipinti di Paesaggio, una collezione di sorprendenti scatti realizzati attorno a Varese che raccontano, in una veste inedita, il territorio, il suo lago, le sue montagne, i suoi alberi… Densi di colore e di emozioni, i fotodipinti percorrono una strada di confine tra fotografia e pittura, creando, nella fotografia, quell’illusione pittorica che confonde piacevolmente la visione. I fotodipinti sono visibili in anteprima sul sito web dell’artista: www.piktorica.com.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il