Giornata dei Musei Ecclesiastici V Edizione

Doppio appuntamento nel fine settimana del 21 e 22 ottobre 2017 con le giornate AMEI

20 Ottobre 2017
Guarda anche: Varese Città

Il Museo Baroffio e del Santuario aderisce alle Giornate AMEI, giunte alla V edizione, che si terranno sabato 21 e domenica 22 ottobre. In questa occasione si potrà accedere al museo con biglietto ridotto ed inoltre, domenica 22 ottobre, si potrà partecipare a visite guidate alle ore 11.00 e alle ore 16.00 con focus di approfondimento sui calici esposti nell’ambito della mostra temporanea “Intorno ai Vasi Sacri”, che il museo ospiterà all’interno del suo allestimento fino al 12 novembre.

Durata: 21 e 22 ottobre 2017
Ingresso: 3 €
Visite guidate: 22 ottobre alle ore 11,00 e 16.00
Info e prenotazione:
info@museobaroffio.it
3664774873

Tag:

Leggi anche:

  • Lavori in corso alla Drogheria Vercellini

    La Drogheria Vercellini chiude le porte, ma è solo una chiusura momentanea. Dopo il passaggio di testimone tra le generazioni dei proprietari dello storico locale varesino, ora per gli eredi è arrivato il momento di un po’ di restyling. Nessuna data e grandi sorprese in arrivo: è questo
  • La Gioventu’ In Ricordo Dei Martiri Delle Foibe

    Come ormai da tradizione nella serata di lunedì 10/2 il Comitato Spontaneo 10 Febbraio Varese sfilerà in corteo per il capoluogo bosino in ricordo dei caduti delle foibe e di tutte le atrocità, violazioni commesse dalle milizie titine ai danni degli italiani giuliani, dalmati e istriani pre e
  • Indagini al Museo Baroffio: Alla scoperta delle antiche note

    Domenica 5 Gennaio alle ore 15.30 vi aspetta un nuovo appuntamento di “Indagini al Museo” dedicato ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Questa volta i piccoli partecipanti si trasformeranno in veri e propri musicisti alla scoperta delle antiche note. Avete mai visto
  • Legnano non dimentica le vittime del bombardamento

    Dopo il successo dell’anno scorso che ha confermato le esperienze precedenti, il comitato “Legnano Non Dimentica” – già promotore del corteo per Carlo Borsani – organizza anche quest’anno un momento di commemorazione per ricordare le vittime civili