Giorgio Angelucci Presidente di Confcommercio Ascom Varese

La nomina oggi. I complimenti di sindaco Galimberti e assessore Perusin

15 maggio 2018
Guarda anche: Varese Città

“Complimenti a Giorgio Angelucci per la riconferma come Presidente di Confcommercio Ascom Varese. Angelucci è un pilastro del commercio varesino, persona apprezzata e stimata da tutti. Siamo certi che con questa nomina si potrà confermare e proseguire con la sinergia tra amministrazione e mondo del commercio. Cogliamo inoltre l’occasione per augurare buon lavoro alla Giunta di Confcommercio Ascom Varese ”.

Così il sindaco di Varese Davide Galimberti e Ivana Perusin, assessore alle Attività produttive.

Tag:

Leggi anche:

  • Tempo stabile e temperature in lieve aumento

    L’anticiclone delle Azzorre si espande sull’Europa Occidentale. Tempo stabile fino a Mercoledì con temperature in lieve aumento e caldo via via afoso. In seguito rovesci e temporali pomeridiani più probabili sulla fascia alpina e prealpina, ma possibili anche sul resto della
  • Varese presenta il Festival della Pizza

    Il 22, 23, 24 di Agosto prende il via il 1^ FESTIVAL DELLA PIZZA della Città di Varese. Tutti i giorni a partire dalle 19.00 presso l’area feste della Schiranna (Via Vigevano 26, Varese) sarà possibile mangiare le fantastiche pizze realizzate dai pluripremiati chef Valerio luca Torre e
  • Ferragosto bagnato: in arrivo temporali

      Un Ferragosto bagnato quello che sta per arrivare, per colpa della seconda perturbazione del mese che mercoledì 15 colpirà ampie aree del centro e del sud Italia, secondo le previsione del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare. L’inizio di settimana sarà
  • Matteo Marcon sul Progetto Stazioni “Intavolare una nuova trattativa con Regione Lombardia”

    Negli ultimi noi Giovani Leghisti siamo stati accusati di tifare contro la nostra città in merito al blocco governativo dei fondi previsti per il bando periferie, che a Varese avrebbero trovato compimento nella realizzazione del progetto stazioni. Naturalmente rispediamo queste illazioni ai