Gallarate, si presenta in caserma e spara ai Carabinieri

Salvatore Marchese, pregiudicato di 29 anni, stava scontando gli arresti domiciliari. Si è presentato dai militari dicendo di preferire il carcere. Dopo la richiesta, la sparatoria

03 marzo 2015
Guarda anche: AperturaGallarate
Carabinierinuova

Si presenta in caserma e chiede di farsi arrestare. Ma a un certo punto impugna una pistola e spara, ferendo tre militari dell’Arma.

Il fatto è successo nella tarda serata di ieri, lunedì 2 marzo, a Gallarate. L’uomo, Salvatore Marchese, pregiudicato di 29 anni che stava scontando gli arresti domiciliari per un reato commesso lo scorso anno, è entrato nella tarda serata nella caserma di via Ercole Ferrario, facendo appunto la richiesta di essere arrestato, sostenendo di preferire il carcere agli arresti domiciliari. Quindi, è stato portato in camera di sicurezza. Ma, verso mezzanotte, è riuscito a fuggire e ad impadronirsi di un’arma, sparando a tre Carabinieri. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti.

Quindi è fuggito. Le condizioni di uno dei militari feriti sono gravi, dal momento che è stato colpito all’addome, ma non è in pericolo di vita. E’ stato operato a Legnano. Mentre gli altri due, feriti alle gambe, sono stati ricoverati a Gallarate. Marchese è stato rintracciato e fermato dopo un’ora.

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • Incidente nella notte sull’A8: 5 feriti

    Due i veicoli coinvolti nell’incidente avvenuto nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 settembre 2017, all’uscita di Busto Arsizio in direzione Milano. Cinque le persone ferite (4 uomini tra i 28 e i 46 anni e una ragazza di 25 anni); sono stati tutti trasportati con urgenza negli ospedali di
  • Christian, il bimbo sottratto dalla mamma, è in Russia

    E’ di pochi minuti fa l’indiscrezione dei carabinieri che confermano l‘arrivo in Russia di Christian, il bambino di 5 anni di Mornago sottratto dalla madre. Il piccolo affidato ai nonni, sabato scorso stava ricevendo la visita della madre in presenza di un’assistente
  • Rapina in gelateria, arrestato il malvivente

    A Somma Lombardo in Via Pastrengo nella gelateria “Peccato di gola” attorno alle 14:300 di giovedì 17 agosto un malvivente di 35 anni di origini albanesi è entrato nel negozio armato di coltello minacciando il proprietario. Il malvivente ha finto di acquistare un pacchetto di sigarette,
  • Spagna, furgone contro la folla sulla Rambla a Barcellona

    Attimi di terrore nel caldo pomeriggio di giovedì 17 agosto poco dopo le 17:00 a Barcellona, la Rambla era piena di turisti quando un furgone si è lanciato improvvisamente sulla folla a grande velocità: decine di persone ferite, per il momento nessun morto ma parecchie di loro sono state