Gallarate: grande successo per “SI scrittrici insieme”

La kermesse letterale al femminile riscuote il plauso del pubblico

31 maggio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloGallarate
libro bosco

È con grande soddisfazione che le organizzatrici commentano l’edizione 2016 di SI Scrittrici Insieme. Molto alta, infatti, la partecipazione alla manifestazione promossa da Helena Janeczek, Chiara Ciccocioppo, Anna Carù, Rosi Garda e Silvana Baldini ospitata dal 27 al 29 maggio al Museo Maga di via De Magri a Gallarate.

«C’è stata in generale una grande partecipazione», spiega Janeczek, «in particolare l’incontro più seguito, anche con molta intensità, è stato quello che ha
visto protagonista Michela Marzano». La parlamentare e docente universitaria ha presentato domenica il suo saggio “Papà, mamma e gender”, in una vera e propria lectio magistralis che ha inchiodato l’attenzione del pubblico per quasi due ore.

Grande interesse anche per la presentazione di “La femmina nuda”, romanzo di Elena Stancanelli finalista al Premio Strega, di “Gli italiani e la crisi” della giornalista e scrittrice Roberta Carlini, di “Zoé, la principessa che incantò Bakunin” con la giornalista Lorenza Foschini e per l’incontro
dedicato a Lalla Romano, un recital che ha visto protagonista Antonio Ria e interpretato dai giovani attori gallaratesi Giulia Provasoli e Roberto Radicioni.

«Ci ha fatto molto piacere notare che il pubblico ci abbia seguito non soltanto sulle questioni di più stretta attualità, ma anche quando
abbiamo proposto la riscoperta di una grande artista del Novecento». Grande partecipazione di pubblico anche durante l’incontro dedicato all’archivio diaristico del Premio Pieve. Molto graditi gli aperitivi musicali, con la direzione artistica di Paolo Carù, e apprezzata la mostra fotografica “L’incanto. Viaggio a piedi lungo la via degli Dei” curata da Chiara Ciccocioppo.

«Un ringraziamento particolare va al comune di Gallarate che ci ha sostenute, al Maga che ci ha ospitate e agli sponsor che hanno reso possibile l’organizzazione del festival». Archiviata l’edizione 2016, si inizia da subito a pensare a quella del prossimo anno: «cercheremo, con la disponibilità di tutti, di portare degli incontri di alto livello con delle personalità di rilievo», conclude Janeczek. Se c’è infatti qualcosa che questa tre giorni lascia in eredità è «la consapevolezza che c’è bisogno di confronto su diverse tematiche, a cominciare da quelle di più calda attualità come quella affrontata da Michela Marzano».

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi