Gallarate: grande successo per “SI scrittrici insieme”

La kermesse letterale al femminile riscuote il plauso del pubblico

31 maggio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloGallarate
libro bosco

È con grande soddisfazione che le organizzatrici commentano l’edizione 2016 di SI Scrittrici Insieme. Molto alta, infatti, la partecipazione alla manifestazione promossa da Helena Janeczek, Chiara Ciccocioppo, Anna Carù, Rosi Garda e Silvana Baldini ospitata dal 27 al 29 maggio al Museo Maga di via De Magri a Gallarate.

«C’è stata in generale una grande partecipazione», spiega Janeczek, «in particolare l’incontro più seguito, anche con molta intensità, è stato quello che ha
visto protagonista Michela Marzano». La parlamentare e docente universitaria ha presentato domenica il suo saggio “Papà, mamma e gender”, in una vera e propria lectio magistralis che ha inchiodato l’attenzione del pubblico per quasi due ore.

Grande interesse anche per la presentazione di “La femmina nuda”, romanzo di Elena Stancanelli finalista al Premio Strega, di “Gli italiani e la crisi” della giornalista e scrittrice Roberta Carlini, di “Zoé, la principessa che incantò Bakunin” con la giornalista Lorenza Foschini e per l’incontro
dedicato a Lalla Romano, un recital che ha visto protagonista Antonio Ria e interpretato dai giovani attori gallaratesi Giulia Provasoli e Roberto Radicioni.

«Ci ha fatto molto piacere notare che il pubblico ci abbia seguito non soltanto sulle questioni di più stretta attualità, ma anche quando
abbiamo proposto la riscoperta di una grande artista del Novecento». Grande partecipazione di pubblico anche durante l’incontro dedicato all’archivio diaristico del Premio Pieve. Molto graditi gli aperitivi musicali, con la direzione artistica di Paolo Carù, e apprezzata la mostra fotografica “L’incanto. Viaggio a piedi lungo la via degli Dei” curata da Chiara Ciccocioppo.

«Un ringraziamento particolare va al comune di Gallarate che ci ha sostenute, al Maga che ci ha ospitate e agli sponsor che hanno reso possibile l’organizzazione del festival». Archiviata l’edizione 2016, si inizia da subito a pensare a quella del prossimo anno: «cercheremo, con la disponibilità di tutti, di portare degli incontri di alto livello con delle personalità di rilievo», conclude Janeczek. Se c’è infatti qualcosa che questa tre giorni lascia in eredità è «la consapevolezza che c’è bisogno di confronto su diverse tematiche, a cominciare da quelle di più calda attualità come quella affrontata da Michela Marzano».

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il