Gallarate, 28enne nigeriano sale sull’autobus ubriaco senza biglietto e minaccia l’autista

L'uomo è stato arrestato dalla Polizia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

12 gennaio 2016
Guarda anche: Gallarate
polizia-1

Alle ore 20.00 circa di ieri gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Gallarate hanno tratto in arresto un ventottenne nigeriano, richiedente asilo domiciliato presso una struttura della provincia di Milano, già noto per vari precedenti di polizia.

L’uomo ha tentato di salire a bordo di un pullman della STIE in procinto di partire dal terminal nei pressi della stazione ferroviaria, ma è stato respinto dall’autista in un primo tempo perché, in evidente ubriachezza, tentava di salire con della birra, ed in un secondo momento perché pure privo di biglietto.

A quel punto ha perso le staffe ed ha cominciato ad insultare e minacciare l’autista che, impaurito così come altri viaggiatori, ha richiesto l’intervento della Polizia.

Alla vista degli agenti prontamente accorsi l’uomo, che nel frattempo era comunque arbitrariamente salito a bordo del pullman, ha dato in escandescenze e li ha aggrediti provocando loro lievi lesioni personali.

Bloccato ed ammanettato è stato perciò arrestato d’intesa con la Procura della Repubblica di Busto Arsizio; la celebrazione dell’udienza direttissima è stata fissata per oggi stesso.

Tag:

Leggi anche: