Fontana, la promessa alla sua Varese “Uniti si vince”

L’ex sindaco della città avvia la sua campagna elettorale da Varese: l’incontro questa mattina al Caffè Zamberletti

14 gennaio 2018
Guarda anche: AperturaElezioni Regionali 2018PoliticaVarese Città

Tra buoni propositi per la sua candidatura e l’appello ai giovani, Attilio Fontana riparte da Varese ed è proprio dalla sua città che inizia la campagna elettorale verso le elezioni amministrative del 4 marzo, dove si candida a capo dell’unità del centrodestra.

“Il centrodestra si sta proponendo come una forza coesa” annuncia il candidato della Lombardia, esponente della Lega “un monolita che vuole riprendere un percorso che in Lombardia ha portato a grandi risultati per portare avanti 25 anni di buon governo in questa Regione. Non dobbiamo correre il rischio di fare un salto nel buio”.

Alla conferenza stampa che si è svolta questa mattina nelle sale della Pasticceria Zamberletti a Varese erano presenti Raffaele Cattaneo (presidente del Consiglio Regionale), Matteo Bianchi( segretario provinciale della Lega), Stefano Bruno Galli (coordinatore regionale della lista Fontana), Paola Frassinetti (coordinatore regionale Fratelli D’Italia).

La promessa ai suoi elettori per la sua amministrazione “La prossima in regione sarà un’amministrazione “costituente” nella quale si dovrà iniziare a capire cosa rappresenta l’autonomia. Molti pensano che sia soltanto un discorso di carattere economico. Lo è anche ma non solo. Noi abbiamo bisogno di risorse ma questa autonomia è anche una svolta dal punto di vista culturale e amministrativo anche per gli enti locali”.

Non manca l’appello ai giovani, che da tempo mancano ai seggi “Sembrerebbe che il 70% dei giovani non voglia andare a votare: questo è inaccettabile! Dobbiamo darci da fare per offrirgli una politica diversa.” promettendo poi “La politica sa essere meno peggio di come vogliono farla apparire”.

Tag:

Leggi anche: