Fondazione Cariplo, sette milioni di euro per la provincia di Varese

Presentati i cinque progetti emblematici che otterranno il finanziamento per valorizzare il territorio. Guzzetti: 'Varese ha dimostrato grande vivacità'. Mascetti: 'Attenzione al sociale'

30 settembre 2014
Guarda anche: AperturaVarese Città
Fotonuova

Sono cinque i Progetti Emblematici selezionati da Fondazione Cariplo e presentati oggi alla comunità nella meravigliosa cornice di Villa Recalcati a Varese. Cinque iniziative a cui sono destinati complessivamente 7 milioni di euro.

Si tratta di progetti emblematici ovvero iniziative capaci di rappresentare interventi di alto valore non solo economico, ma anche simbolico per il territorio di Varese.
Ogni anno Fondazione Cariplo destina, a due province a rotazione, la somma  7.000.000 euro, per il sostegno di iniziative di particolare importanza. Gli interventi emblematici si concretizzano in progetti caratterizzati da un alto grado di complessità organizzativa, strutturale ed economica, ed affrontano problemi specifici di un territorio, sperimentano politiche innovative in campo sociale, culturale, ambientale, scientifico ed economico. Mirano ad un cambiamento delle condizioni di vita delle persone, attraverso un processo di progettazione e sperimentazione, gestito congiuntamente con altri soggetti pubblici e privati. In questo senso, gli interventi emblematici rispondono ai requisiti di esemplarità per il territorio e di sussidiarietà di intervento. Nel 2014 le province selezionate sono state Brescia e Verbano Cusio Ossola.

I progetti illustrati:

Comune di Luino per il progetto “Palazzo Verbania, gli archivi di Piero Chiara e Vittorio Sereni”;

Provincia di Varese per la realizzazione del “Polo museale del Medioevo nel Seprio” nell’ex Monastero di S. Maria Assunta a Cairate;

Fondazione Renato Piatti onlus per il progetto “Centro Multiservizi per le Disabilità e la Famiglia”;

Fondazione Istituto Insubrico di Ricerca per la vita e il progetto “New Pilot – Nuovo impianto pilota per la produzione di sostanze naturali da microorganismi”;

Seminario Arcivescovile per la riqualificazione dell’ala ex Liceo della sede di Venegono Inferiore.

“Questa presentazione alla comunità è un momento che ci riempie di orgoglio poiché anche in questa occasione il territorio di Varese ha dimostrato grande vivacità, nel mobilitarsi, proponendo idee e progetti in linea con l’obiettivo del bando – commenta il Presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti – La scelta non è stata facile; ci siamo attenuti a criteri rigorosi e abbiamo scelto tre progetti importanti e unici per il nostro territorio. Siamo fortemente convinti che i progetti scelti rappresentino iniziative di valore, ben costruite, coerenti con la mission della nostra Fondazione e condivise dalle comunità locali che le hanno proposte”.

“I progetti individuati – ha aggiunto Dario Galli, Commissario straordinario Provincia di Varese- sono di assoluto interesse per il territorio. Ciò dimostra la grande attenzione di Fondazione Cariplo nei confronti della nostra provincia e dell’iniziativa stessa. Possiamo definire Cariplo uno degli ultimi baluardi della “varesinità” e della “lombardità”, poiché deriva il proprio patrimonio dal lavoro dei cittadini settentrionali e mantiene il frutto di questo lavoro sul territorio”.

“Abbiamo ritenuto di concentrarci- ha proseguito Andrea Mascetti, membro della Commissione Centrale di Beneficenza di Fondazione Cariplo nominato dalla provincia di Varese- su progetti con una spiccata attinenza al sociale, punti cardine della nostra attività, in linea con l’idea di convogliare risorse ed energie verso i problemi delle persone, nella direzione di quel welfare di comunità a cui Fondazione Cariplo punta, come uno degli obiettivi principali dei prossimi anni. Abbiamo inoltre voluto tenere in considerazione l’intera provincia consapevoli delle diverse aspirazioni dei nostri territori”.

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione