Filosofarti – Il programma di sabato 25 febbraio

Tutte le attività previste per sabato 25 febbraio nell'impegno culturale gallaratese

24 febbraio 2017
Guarda anche: AperturaCultura Musica SpettacoloGallarate

Nell’ambito della collaborazione che il Fotoclub Il Sestante di Gallarate ha da anni avviato con Filosofarti, nella sala di via S Giovanni Bosco 18 a Gallarate verrà ospitata la splendida mostra di Sonia Lamia, artista e fotografa luinese che propone un lavoro confezionato con scatti esclusivamente di manifattura analogica nel più autentico BN realizzato con le antiche tecniche dell’arte argentica ( quindi non generato da file digitale e non stampato digitalmente).
Sonia, che vanta numerose esposizioni in prestigiose sale fotografiche tra le quali la Galleria Photographica Fine Art di Lugano,
opera esclusivamente con macchine analogiche ed ha affinato la tecnica del bianco e nero studiando il sistema zonale di Ansel Adams, ha approfondito con Valter Ferian, master di camera oscura, Keith Carter e Mauro Fiorese le tecniche della stampa argentica in bianco e nero fine art.
Presenta parte di un lungo lavoro di ricerca inserito in un progetto fotografico a più lungo respiro e fondato sull’interpretazione creativa e personale delle parole, dei segni e delle azioni che l’essere umano dissemina nel sua quotidianità. Ogni fotografia è una piccola narrazione compiuta di semplici istanti di vita, di pensieri e di sogni, pensieri di vita oppure possibili sogni di qualcuno.

Il Fotoclub, coerentemente col tema di Filosofarti 2017, propone questo evento artistico sotto il titolo di VIZI E VIRTU’ DELLA FOTOGRAFIA SPONTANEA E CONSAPEVOLE, affiancando alla Mostra di Sonia Lamia ( 16 foto in grande formato) una parete attrezzata con un collage di immagini “spontanee” su stampe di piccolo formato tipo Polaroid che i seguenti soci del Fotoclub hanno prelevato dai loro profili Instagram e Facebook.
Queste piccole fotografie, generate da riprese fatte esclusivamente col telefonino e in tempi non sospetti,  non vanno viste in contrapposizione alla superba quanto elegantissima mostra della fotografa Sonia Lamia, bensì come spunto di riflessione per approfondire il tema della proposta culturale del Sestante.

I soci che hanno offerto le loro immagini sono: Accardi Alessandro, Bartolaccini Giuseppe, Benvenga Salvatore, Biscotti Graziano, Canazza Antonello, Crosta Laura, D’Angelo Ida, Romano Maria e Tomaiuolo Luca.

Sabato 25 febbraio alle ore 17:30 si svolgerà il VERNISSAGE della Mostra sul tema la tavola rotonda di cui all’allegato PDF, relatore Fabio Minazzi, Ordinario di Filosofia dell’Università Insubria  di Varese, presente l’autrice della mostra Sonia Lamia, la Prof.ssa Cristina Boracchi ed il presidente del Sestante Salvatore Benvenga.

Di seguito il programma di sabato 25 febbraio

Ore 15 libreria Biblos piazza Libertà Gallarate, a cura di Libreria Biblos
Incontro letterario con Umberto Longoni, “IL coraggio di cambiare vita. La coerenza non dà la felicità”

Ore 17.30 Il Sestante Fotoclub via San Giovanni Bosco 18 Gallarate
Vernissage mostra fotografica di Sonia Lamia
“Il silenzio delle parole. Riflessioni sulla fotografia consapevole e spontanea”
Interventi di Fabio Minazzi e Sonia Lamia (comunicato in calce)

Ore 21 Planet Soul Il Melo, via Magenta 3 – Gallarate
TeoFilosofarti – Bell’amore
Conversazione su amore e memoria guidata da Silvana Baldini
NATALIA CANGI – Fondazione Archivio Diaristico Nazionale
“Il lenzuolo di Clelia (o Esercizi di Solitudine)
a cura di Cattedra e Cortile

Tag:

Leggi anche: