Festa della Donna: a Varese si ricorda il sacrificio di Emanuela Loi. FOTO

Un ricordo dell'agente caduta nella Strage di via d'Amelio. E L'impegno della Polizia per combattere i reati contro le donne

08 marzo 2016
Guarda anche: Varese
4 web

Nella mattinata odierna alle ore 11.00, presso la Sala Ambrosoli di Villa Recalcati a Varese si è svolta una conferenza stampa dedicata alla ricorrenza della Festa della Donna.

Presenti al convegno il Questore Attilio Ingrassia ed il Vicario dott.ssa Maria Dolores Rucci, insieme ad alcuni dei funzionari donne della Polizia di Stato in servizio presso gli Uffici di Polizia del capoluogo e della Provincia, nonché una rappresentanza delle donne appartenente ai diversi ruoli della Polizia di Stato.

L’evento ha avuto inizio con una breve introduzione del Questore Ingrassia circa la presenza femminile nella Polizia di Stato e la vicinanza della Polizia alle donne vittime di reati. Nello specifico, nell’ambito della Provincia di Varese con riferimento all’ultimo anno sono stati emessi 14 ammonimenti per atti persecutori di cui 3 a carico di stranieri e 4 ammonimenti per violenza domestica di cui 2 a carico di stranieri.
Le denunce, invece, sono state 13 per il reato di atti persecutori, 384 per i reati di lesioni personali e percosse, di cui 169 a carico di extracomunitari, 54 a carico comunitari e 161 a carico di italiani, e infine 110 per maltrattamenti in famiglia, di cui 74 a carico di stranieri e 36 di italiani (le vittime di questo reato in 14 casi sono stati minori).

Successivamente è intervenuta il Vicario del Questore, Primo Dirigente della P.S. Dott.ssa Rucci che ha descritto l’evoluzione del ruolo della donna nella Polizia di Stato, dal Corpo di Polizia femminile all’attuale assetto dell’Amministrazione, fornendo dati statistici al riguardo.

È stato lasciato infine spazio ai giornalisti per le domande. Oltre a quella riguardante la presenza di donne negli Uffici della Polizia di Stato nell’ambito della provincia di Varese, le domande si sono incentrate su come conciliare la vita professionale e quella familiare.

Il Questore, nel suo discorso, ha ricordato il sacrificio dell’Agente Emanuela Loi, morta nella strage di Via D’Amelio, e dell’Agente della Polizia Stradale, in servizio presso la sezione di Busto Arsizio, Sabrina Pagliarini, morta dopo essere stata travolta da un tir durante l’attività lavorativa. Successivamente, ha dato la parola ad un’Assistente Capo Ottomaniello della Questura che è stata in passato promossa per meriti straordinari in relazione ad un’operazione di polizia e insignita del premio Emanuela Loi.

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti