Festa della Donna: a Varese si ricorda il sacrificio di Emanuela Loi. FOTO

Un ricordo dell'agente caduta nella Strage di via d'Amelio. E L'impegno della Polizia per combattere i reati contro le donne

08 marzo 2016
Guarda anche: Varese
4 web

Nella mattinata odierna alle ore 11.00, presso la Sala Ambrosoli di Villa Recalcati a Varese si è svolta una conferenza stampa dedicata alla ricorrenza della Festa della Donna.

Presenti al convegno il Questore Attilio Ingrassia ed il Vicario dott.ssa Maria Dolores Rucci, insieme ad alcuni dei funzionari donne della Polizia di Stato in servizio presso gli Uffici di Polizia del capoluogo e della Provincia, nonché una rappresentanza delle donne appartenente ai diversi ruoli della Polizia di Stato.

L’evento ha avuto inizio con una breve introduzione del Questore Ingrassia circa la presenza femminile nella Polizia di Stato e la vicinanza della Polizia alle donne vittime di reati. Nello specifico, nell’ambito della Provincia di Varese con riferimento all’ultimo anno sono stati emessi 14 ammonimenti per atti persecutori di cui 3 a carico di stranieri e 4 ammonimenti per violenza domestica di cui 2 a carico di stranieri.
Le denunce, invece, sono state 13 per il reato di atti persecutori, 384 per i reati di lesioni personali e percosse, di cui 169 a carico di extracomunitari, 54 a carico comunitari e 161 a carico di italiani, e infine 110 per maltrattamenti in famiglia, di cui 74 a carico di stranieri e 36 di italiani (le vittime di questo reato in 14 casi sono stati minori).

Successivamente è intervenuta il Vicario del Questore, Primo Dirigente della P.S. Dott.ssa Rucci che ha descritto l’evoluzione del ruolo della donna nella Polizia di Stato, dal Corpo di Polizia femminile all’attuale assetto dell’Amministrazione, fornendo dati statistici al riguardo.

È stato lasciato infine spazio ai giornalisti per le domande. Oltre a quella riguardante la presenza di donne negli Uffici della Polizia di Stato nell’ambito della provincia di Varese, le domande si sono incentrate su come conciliare la vita professionale e quella familiare.

Il Questore, nel suo discorso, ha ricordato il sacrificio dell’Agente Emanuela Loi, morta nella strage di Via D’Amelio, e dell’Agente della Polizia Stradale, in servizio presso la sezione di Busto Arsizio, Sabrina Pagliarini, morta dopo essere stata travolta da un tir durante l’attività lavorativa. Successivamente, ha dato la parola ad un’Assistente Capo Ottomaniello della Questura che è stata in passato promossa per meriti straordinari in relazione ad un’operazione di polizia e insignita del premio Emanuela Loi.

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare