Estradato da Santo Domingo e arrestato il “pornomassaggiatore”

Roberto Benatti esercitava la professione di fisioterapista senza titoli. E abusava, dopo averlo sedati, dei suoi pazienti

25 ottobre 2015
Guarda anche: AperturaBusto ArsizioGallarate
Polizia frontiera

Era fuggito dall’Italia, andando in latitanza a Santo Domingo, dopo una condanna a 30 anni per abusi sessuali. Oggi, il “pornomassaggiatore” è stato estradato e arrestato.

L’uomo, Roberto Benatti, 62 anni, aveva uno studio da fisioterapista a Gallarate e un altro a Colle Santa Lucia, in provincia di Belluno, pur non avendo nessun titolo per esercitare. Adesso è stato preso in consegna dai Carabinieri e portato nel carcere di Busto Arsizio.

Benatti, abusando della fiducia dei pazienti, li sedava, addormentandoli, dopodiché abusava di loro, toccandoli in parti intime. Nella memoria del suo computer sono state trovate foto intime di oltre cento pazienti.

I fatti risalgono al 2007. Quando l’uomo era stato scoperto da un dei pazienti, all’epoca minorenne, che si era svegliato prima che Benatti facesse in tempo a rivestirsi. Il ragazzo aveva iniziato ad urlare, richiamando l’attenzione dei genitori che erano nella stanza accanto. Da qui era partita la denuncia e poi l’arresto per violenza sessuale, esercizio abusivo della professione medica (si scoprì che non aveva nessun titolo per esercitare la professione di fisioterapista) e detenzione di sostanze stupefacenti, per addormentare i pazienti di cui poi abusava.

Benatti era riuscito a fuggire a Santo Domingo approfittando della scadenza dei termini di custodia cautelare. Oggi è stato espulso per violazione della legge sull’immigrazione della Repubblica dominicana e preso in consegna a Malpensa dai Carabinieri, dall’Interpol e dalla Polizia di Frontiera. Dovrà scontare 24 anni di condanna in contumacia comminatagli dalla Corte di Appello di Milano.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice