Estradato da Santo Domingo e arrestato il “pornomassaggiatore”

Roberto Benatti esercitava la professione di fisioterapista senza titoli. E abusava, dopo averlo sedati, dei suoi pazienti

25 ottobre 2015
Guarda anche: AperturaBusto ArsizioGallarate
Polizia frontiera

Era fuggito dall’Italia, andando in latitanza a Santo Domingo, dopo una condanna a 30 anni per abusi sessuali. Oggi, il “pornomassaggiatore” è stato estradato e arrestato.

L’uomo, Roberto Benatti, 62 anni, aveva uno studio da fisioterapista a Gallarate e un altro a Colle Santa Lucia, in provincia di Belluno, pur non avendo nessun titolo per esercitare. Adesso è stato preso in consegna dai Carabinieri e portato nel carcere di Busto Arsizio.

Benatti, abusando della fiducia dei pazienti, li sedava, addormentandoli, dopodiché abusava di loro, toccandoli in parti intime. Nella memoria del suo computer sono state trovate foto intime di oltre cento pazienti.

I fatti risalgono al 2007. Quando l’uomo era stato scoperto da un dei pazienti, all’epoca minorenne, che si era svegliato prima che Benatti facesse in tempo a rivestirsi. Il ragazzo aveva iniziato ad urlare, richiamando l’attenzione dei genitori che erano nella stanza accanto. Da qui era partita la denuncia e poi l’arresto per violenza sessuale, esercizio abusivo della professione medica (si scoprì che non aveva nessun titolo per esercitare la professione di fisioterapista) e detenzione di sostanze stupefacenti, per addormentare i pazienti di cui poi abusava.

Benatti era riuscito a fuggire a Santo Domingo approfittando della scadenza dei termini di custodia cautelare. Oggi è stato espulso per violazione della legge sull’immigrazione della Repubblica dominicana e preso in consegna a Malpensa dai Carabinieri, dall’Interpol e dalla Polizia di Frontiera. Dovrà scontare 24 anni di condanna in contumacia comminatagli dalla Corte di Appello di Milano.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo