Estradato da Santo Domingo e arrestato il “pornomassaggiatore”

Roberto Benatti esercitava la professione di fisioterapista senza titoli. E abusava, dopo averlo sedati, dei suoi pazienti

25 ottobre 2015
Guarda anche: AperturaBusto ArsizioGallarate
Polizia frontiera

Era fuggito dall’Italia, andando in latitanza a Santo Domingo, dopo una condanna a 30 anni per abusi sessuali. Oggi, il “pornomassaggiatore” è stato estradato e arrestato.

L’uomo, Roberto Benatti, 62 anni, aveva uno studio da fisioterapista a Gallarate e un altro a Colle Santa Lucia, in provincia di Belluno, pur non avendo nessun titolo per esercitare. Adesso è stato preso in consegna dai Carabinieri e portato nel carcere di Busto Arsizio.

Benatti, abusando della fiducia dei pazienti, li sedava, addormentandoli, dopodiché abusava di loro, toccandoli in parti intime. Nella memoria del suo computer sono state trovate foto intime di oltre cento pazienti.

I fatti risalgono al 2007. Quando l’uomo era stato scoperto da un dei pazienti, all’epoca minorenne, che si era svegliato prima che Benatti facesse in tempo a rivestirsi. Il ragazzo aveva iniziato ad urlare, richiamando l’attenzione dei genitori che erano nella stanza accanto. Da qui era partita la denuncia e poi l’arresto per violenza sessuale, esercizio abusivo della professione medica (si scoprì che non aveva nessun titolo per esercitare la professione di fisioterapista) e detenzione di sostanze stupefacenti, per addormentare i pazienti di cui poi abusava.

Benatti era riuscito a fuggire a Santo Domingo approfittando della scadenza dei termini di custodia cautelare. Oggi è stato espulso per violazione della legge sull’immigrazione della Repubblica dominicana e preso in consegna a Malpensa dai Carabinieri, dall’Interpol e dalla Polizia di Frontiera. Dovrà scontare 24 anni di condanna in contumacia comminatagli dalla Corte di Appello di Milano.

Tag:

Leggi anche:

  • Europeo under 21 – Italia, il sogno finisce qui, in finale ci va la Spagna

    Ci hanno provato gli uomini di mister Di Biagio, reggendo bene l’urto nei primi 45′, ma poi cedendo al palleggio spagnolo che dimostra come questa nazionale sia ancora qualche gradino superiore rispetto ai nostri. Dopo una prima frazione di gioco equilibrata, nella ripresa arriva il gol
  • Europeo under 21 – E’ il grande giorno di Italia-Spagna

    Gli occhi sono tutti puntati su di loro, su quei baby-grandi calciatori speranza azzurra in un Europeo tanto giovane quanto affascinante. Affascinante, e non potrebbe essere diversamente, anche la sfida delle sfide di questa sera tra Italia e Spagna. Perché questa sera sarà semifinale, questa
  • Riparte la stagione estiva alle Bettole

    Si alza il sipario sulla grande stagione estiva de Le Bettole di Varese. Domani sera (prima gara alle ore 20.20), infatti, l’ippodromo varesino aprirà le sue porte per il primo dei 13 appuntamenti ippici in programma nella Città Giardino tra giugno, luglio e agosto. Se domani, come afferma
  • Europeo under 21 – Bernardeschi castiga la Germania, Italia in semifinale

    Impresa della nazionale under 21 che grazie ad un gol al 31′ della ripresa di Bernardeschi, e grazie anche alla vittoria della Danimarca per 4 a 2 sulla Repubblica Ceca, vola in semifinale in quest’europeo under 21. La Germania è battuta dunque ma si qualifica come seconda del girone