Elezioni studentesche, i GD rispondono al MGP “La politica nelle scuole non è propaganda”

Il gruppo giovanile varesino del Partito democratico rimarca l'importanza della partecipazione e dell'attività su temi concreti

27 ottobre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
GD Giovani Democratici Varese Città

I Giovani Democratici rispondono alle affermazioni autocelebrative lanciate domenica sui giornali, dal coordinatore del MSP Stefano Angei, in cui si festeggia un indefinito record di eletti negli istituti scolastici e nella consulta provinciale.
Noi crediamo che, come organizzazione giovanile, sia assolutamente legittima una partecipazione all’interno delle scuole che però deve essere mirata esclusivamente al confronto e al dibattito, e non alla strumentalizzazione di centinaia di ragazzi per fini propagandistici.
“Come Giovani Democratici ci teniamo a difendere la piena autonomia di pensiero all’interno delle scuole – spiega Giacomo Fisco Segretario dei GD di Varese – a differenza di qualcuno, che, come affermato sui giornali, pensa di poter utilizzare i nuovi rappresentanti d’istituto per portare avanti una campagna contro le riforme della scuola messe in atto dal governo. Sarebbe anche ora che i Giovani Padani iniziassero a preoccuparsi seriamente degli studenti varesini, partendo dai problemi legati all’aula studio e alla biblioteca, battaglie che per ora vedono solo il nostro impegno.”
“Ci teniamo quindi – conclude Fisco – a ringraziare Giacomo, Federico, Benedetta, Nicola, Matteo e altri moltissimi ragazzi che in piena autonomia hanno deciso di mettersi in gioco per la propria scuola e per i propri compagni e non per un secondo fine politico.”
Proprio perchè crediamo nel dibattito aperto tra gli studenti, a breve lanceremo l’iniziativa “Fucina di Idee”, un grande tavolo di lavoro, in cui verranno coinvolti tutti i rappresentanti d’Istituto della città di Varese, indipendentemente dal loro credo politico, i quali potranno confrontarsi sui problemi delle relative scuole e insieme coordinarsi per progetti culturali e sporitvi futuri, continuando così un percorso già tracciato fin da Maggio. Come abbiamo già detto, a Varese c’è qualcuno che continua a parlare e qualcuno che fa, noi facciamo.

Tag:

Leggi anche:

  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare
  • L’ Ecobaleno Sport Camp si presenta venerdì 9 giugno

    Venerdì 9 Giugno dalle 8.30 alle 12.30, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, Ecobaleno Sport Camp apre le porte per presentarsi con la sua strabordante energia alle bambine e ai bambini che vogliono scoprire i giochi che sperimenteranno per tutta estate! Il primo giorno di vacanza
  • Calcio – Varese-Gozzano l’ultimo atto della stagione

    Ultimo appuntamento della stagione al “Franco Ossola” dove oggi alle ore 16 il Varese concluderà il campionato disputando la finale playoff col Gozzano. I biglietti saranno regolarmente in vendita ai botteghini dello stadio. Arbitra Daniele Perenzoni di Rovereto. La finale playoff, pur