Edilizia pubblica: sostitute già 20 caldaie

Circa 50 mila euro in favore di associazioni di volontariato con finalità sociali

08 Novembre 2018
Guarda anche: Varese Città

Circa 50 mila euro in favore di associazioni di volontariato con finalità sociali: è quanto l’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Varese sta devolvendo per sostenere chi ogni giorno si impegna per aiutare il prossimo. I numeri e le iniziative dell’amministrazione saranno presentate questa sera dall’assessore Roberto Molinari nella Commissione dei Servizi sociali.

“Le associazioni che aiutiamo svolgono un ruolo fondamentale – spiega l’Assessore Molinari – e il loro impegno in temi come la disabilità, la lotta alla povertà e l’aiuto a chi ha più bisogno è insostituibile. Per questo il mio assessorato fornisce un contributo al lavoro dei tanti volontari e associazioni di Varese ed è al loro fianco. Cerchiamo di mettere a disposizione tutte le risorse possibili per sostenere chi fa dell’aiuto al prossimo una missione e insieme al lavoro dell’assessorato ai Servizi sociali si impegna per rendere la nostra città un luogo migliore, più accogliente ed inclusivo”.

Nel report che verrà presentato questa sera vengono elencate tutte le associazioni che stanno ricevendo un contributo del Comune per le loro attività come ad esempio l’istituto delle suore dell’Addolorata per il loro servizio della mensa per i bisognosi o gli angeli urbani e la Croce Rossa e ancora la Phola – Varese Associazione Polisportiva Dilettantistica per Disabili – e i City Angels.

Sempre in ambito delle attività portate avanti dai Servizi sociali, e in collaborazione con i Lavori pubblici, tra il 2017 e il 2018 sono state sostituite 20 caldaie, comprese le linee del gas e le canne fumarie, nelle abitazioni che fanno parte dell’edilizia residenziale pubblica (ERP). Gli interventi rientrano nel progetto di sostituzione e revisione di tutte le caldaie di questi edifici e i lavori proseguiranno nei prossimi mesi.

Tag:

Leggi anche: