Droga in piazza Repubblica. Arrestato un nordafricano

Fermato un marocchino con 23 grammi di hashish e 415 euro in contanti

04 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
foto 1

Prosegue incessante l’attività di controllo della Questura di Varese volta alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, non solo nel comune capoluogo ma in tutta la provincia.

Nella giornata di ieri un equipaggio della Volante durante il servizio di controllo del territorio, in piazza Repubblica, nei pressi del centro commerciale “Le Corti” ha tratto in arresto un cittadino nordafricano (già denunciato nella giornata precedente per lesioni personali) per detenzione ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

Il cittadino marocchino, 37 enne, con vari precedenti specifici in compagnia di un altro individuo, ha subito insospettito gli agenti, i quali lo hanno seguito e bloccato.

Durante le fasi identificative l’uomo, ha da subito manifestato un atteggiamento nervoso ed agitato.

Dalla perquisizione personale infatti, è stato rinvenuto un involucro contenente 23 grammi di sostanza stupefacente hashish, denaro contante  pari a 415 euro, un coltellino dalla lama intrisa della medesima sostanza, due telefoni cellulari (poi sottoposti a sequestro).

Nel corso dei medesimi controlli, effettuati in città, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio un ragazzo, italiano, minorenne, trovato in possesso di una piccola quantità di stupefacente tipo marijuana.

Il controllo è stato successivamente esteso presso l’abitazione del giovane, in presenza del padre, dal quale sono stati rinvenuti  nel comodino della sua camera da letto diversi oggetti riconducibili ad un’attività di spaccio (bilancino, attrezzatura per tritare la marijuana, cellophane utile per il confezionamento delle dosi, taglierino).

L’attività repressiva ha interessato anche alcuni istituti scolastici della città, spesso teatri di consumo di sostanze stupefacenti.

Gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, con l’ausilio di un’unità cinofila della Guardia di Finanza, hanno effettuato dei controlli in un istituto scolastico cittadino segnalando alla competente Autorità un diciannovenne, quale assuntore di stupefacente.

 

L’impegno della Polizia di Stato, nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha interessato anche la Provincia ed in particolar modo la città di Gallarate, dove gli uomini del Commissariato hanno tratto in arresto due cittadini marocchini per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

foto 4

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo