Curiglia, artigiano muore intossicato dalle esalazioni di un generatore di corrente guasto

Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato mercoledì mattina verso le 10. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori

11 marzo 2015
Guarda anche: AperturaLuinese
Ambulanza

Una tragedia avvenuta in casa. A Curiglia è morto un artigiano di 40 anni, Christian Pramotton.

Il suo corpo, già privo di vita, è stato trovato verso le 10 di questa mattina, mercoledì 11 marzo, nella propria abitazione in via Leoni. L’uomo viveva in paese ma aveva la residenza a Donnas. Secondo i primi riscontri da parte della Forze dell’Ordine, sul caso indagano i Carabinieri di  Dumenza e di Luino, la causa del decesso sarebbe imputabile ad un guasto al generatore di corrente. L’impianto a benzina avrebbe avuto una fuga di esalazioni.

I sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo, invano. La salma si trova ora all’Ospedale di Circolo di Varese. L’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia.

Tag:

Leggi anche:

  • Gavirate, appello dei genitori “Vogliamo giustizia”

    Una vicenda che continue a sollevare non poche polemiche quella dei maltrattamenti ai bambini, ospiti dell’asilo privato di Gavirate. Una donna è stata arrestata, un’altra denunciata e sugli altri membri dello staff si sono aperte le indagini per stabilire eventuali coinvolgimenti. Il dolore e
  • Uomo disperso a Curiglia con Monteviasco

    Domenica 15 aprile, alle ore 17:00 i vigili del fuoco del distaccamento di Luino, sono intervenuti nel comune di Curiglia con Monteviasco (Va) per ricerca persone. Due escursionisti durante una gita si sono persi in un area boschiva sopra l’abitato di Monteviasco, tramite un telefono portatile
  • Taser, via libera all’uso in sei città italiane

    Il Taser torna nelle tasche delle guardie del corpo, nonostante la decisione presa anni fa dell’ONU che ne vietava l’uso perchè considerato uno strumento di tortura. La nuova sperimentazione per il momento riguarda solo alcune città italiane, sono sei i centri dove il taser (pistola che usa
  • Christian, il bimbo sottratto dalla mamma, è in Russia

    E’ di pochi minuti fa l’indiscrezione dei carabinieri che confermano l‘arrivo in Russia di Christian, il bambino di 5 anni di Mornago sottratto dalla madre. Il piccolo affidato ai nonni, sabato scorso stava ricevendo la visita della madre in presenza di un’assistente