Cunardo in prima linea nella prevenzione

Tutti gli impianti sportivi sono stati dotati di defibrillatori cardiaci

12 ottobre 2017
Guarda anche: Salute e CucinaVarese provincia

Il Comune di Cunardo è in prima linea per quanto riguarda la prevenzione. Grazie al contributo della Comunità Montana del Piambello è stato infatti possibile dotare tutti gli impianti sportivi del paese di defibrillatori cardiaci. Questi preziosi salvavita sono ora presenti presso la pista da sci da fondo, il campo sportivo comunale e la palestra scolastica. Questa “rete salvavita” si completa poi con il quarto defibrillatore presente presso la farmacia.

Grazie alla Comunità Montana siamo riusciti nel nostro intento di mettere in sicurezza tutti i nostri impianti sportivi – commenta l’amministrazione comunale di Cunardoma non ci fermiamo di certo qui, bisogna sempre più diffondere la cultura della prevenzione e dell’emergenza/urgenza. In questo senso è positiva la risposta delle associazioni cunardesi che stanno provvedendo a formare i propri iscritti. E’ fondamentale che il maggior numero di cunardesi sia in grado di utilizzare queste preziosissime macchine salvavita. La speranza è certamente quella di non dover mai utilizzare i defibrillatori ma le statistiche ci dicono quanto siano importanti. L’evento che causa l’arresto cardiaco improvviso è nell’85% dei casi la fibrillazione ventricolare risolvibile solo con la somministrazione di uno shock da parte di un defibrillatore. Il tempo per intervenire è strettissimo, 4/5 minuti al massimo: le percentuali di sopravvivenza diminuiscono del 7-10% al minuto se non si interviene con il defibrillatore“.

Tag:

Leggi anche:

  • L’Associazione “Amici di Emy” dona alla Fondazione Ascoli un carrello terapia

    Un carrello medicale che «apre la progettualità di arredo del nuovo Day Center Pediatrico ed Oncoematologico Pediatrico “Giacomo Ascoli”, che troverà locazione al quinto piano dell’Ospedale del Ponte grazie ai fondi donati dai cittadini alla Fondazione Giacomo Ascoli». Così la dottoressa
  • Open day odontoiatrico: visite e consulenze gratuite all’Istituto San Carlo

    Dalle 9 alle 18, gli specialisti del dipartimento San Carlo Odontoiatria, coordinati dal Dr. Giuseppe Riccobene, effettueranno visite gratuite per adulti e bambini con eventuale panoramica dentale che consentirà di ottenere un’analisi accurata della propria situazione orale e delle possibili
  • Arese, Sordità e Russamento: visite gratuite di prevenzione

    La partecipazione è gratuita, previa prenotazione al numero 02 8345 6737 da lunedì a sabato dalle 12.00 alle 17.00 a partire dal 3 Febbraio (fino ad esaurimento posti). Le visite si svolgeranno presso Humanitas Medical Care, al primo piano Il Centro. “Sordità” sabato 17 e domenica 18
  • Due casi correlati di tubercolosi polmonare: non c’è pericolo

    Nei giorni scorsi sono stati segnalati due casi correlati di tubercolosi polmonare in due residenti nel territorio di ATS Insubria, legati tra loro da un rapporto di stretta amicizia. Nel corso dell’inchiesta epidemiologica si è appurato che frequentano una scuola secondaria di secondo grado,