Comune di Varese: assunzioni per asili nido e scuola dell’infanzia sino al 1 dicembre

Bando ancora aperto, ecco i requisiti

24 novembre 2015
Guarda anche: Varese
scuola infanzia asilo

Il Comune di Varese ha indetto una selezione pubblica per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni a tempo determinato, pieno e/o parziale, categoria giuridica “c” – Ccnl regioni – autonomie locali – profilo di “educatore asilo nido”, “insegnante scuola dell’infanzia” ed “educatore professionale – addetto ai servizi parascolastici”
Gli aspiranti potranno partecipare alla procedura se in possesso dei requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego, nonché di uno dei seguenti titoli di studio, rilasciato da Istituto Statale o legalmente riconosciuto (i diplomi conseguiti all’estero devono essere riconosciuti equipollenti al corrispondente titolo di studio italiano secondo le modalità previste dalla normativa vigente):

ASILO NIDO E SETTORE PARASCOLASTICO:
diploma di maturità magistrale;
diploma di maturità liceale socio-psico-pedagogico;
diploma di maturità liceale Scienze Umane – opzione Umanistica;
diploma di maturità liceale Scienze Sociali – indirizzo Umanistico;
diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio (conseguito presso Istituto riconosciuto a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato);
diploma di maturità professionale di assistente di comunità infantile;
diploma di maturità di dirigente di comunità;
diploma di maturità di tecnico dei servizi sociali;
diploma di vigilatrice d’infanzia o di puericultrice o di assistente per l’infanzia (3 anni) – solo per asilo nido;
diploma di operatore dei servizi sociali (3 anni) – solo per asilo nido

altro diploma di maturità qualora integrato da laurea in:
ü vecchio ordinamento universitario:
§ Pedagogia o in Scienze dell’educazione o in Scienze della formazione primaria o titolo equipollente ai sensi di legg

ü nuovo ordinamento universitario:
§ LM50 – classe delle lauree magistrali in Programmazione e gestione dei servizi educativi;
§ LM85 – classe delle lauree magistrali in Scienze pedagogiche;
§ LM85bis – laurea magistrale in Scienze della formazione primaria;
§ L19 – classe delle lauree triennali in Scienze dell’educazione e della formazione.

SCUOLA INFANZIA:
diploma di maturità magistrale;
diploma di maturità liceale socio-psico-pedagogico;
diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio (conseguito presso Istituto riconosciuto a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato)
altro diploma di maturità qualora integrato da laurea in Scienze della formazione primaria – indirizzo Scuola dell’infanzia (se vecchio ordinamento) o laurea magistrale in Scienze della formazione primaria LM85bis (se nuovo ordinamento).

N.B: Per essere impiegati come Insegnanti di Scuola dell’Infanzia è necessario il possesso della relativa abilitazione oppure il conseguimento del diploma di laurea in Scienze della Formazione Primaria, indirizzo Scuola dell’Infanzia, o il conseguimento del diploma di maturità magistrale o del diploma di maturità socio-psico-pedagogico entro l’anno scolastico 2001/2002.
I diplomi di Assistente Comunità Infantile, Dirigente di Comunità, Tecnico dei Servizi Sociali, Liceo Scienze Umane e Liceo Scienze Sociali non sono titoli validi per l’insegnamento nelle Scuole dell’Infanzia quale che sia la data del loro conseguimento.

L’avviso in pubblicazione all’albo pretorio comunale da lunedì 16 novembre 2015 a martedì 1° dicembre 2015, nonché alla pagina “Ricerca di personale/Selezioni” del sito internet comunale www.comune.varese.it, potrà essere ritirato presso l’Ufficio Ricerca e Selezione del Personale – Via Caracciolo n.46, secondo piano – Varese.

La domanda di ammissione alla selezione, redatta utilizzando il modello allegato al bando, deve essere inoltrata all’Amministrazione scegliendo esclusivamente una delle seguenti modalità:

ü tramite consegna diretta presso l’Ufficio Ricerca e Selezione del Personale del Comune di Varese – Via Caracciolo n.46, 2° piano, nei seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:00. In questo caso si rilascerà apposita ricevuta al consegnatario;
ü tramite spedizione a mezzo Raccomandata A.R. indirizzata a: Comune di Varese – Ufficio Ricerca e Selezione del Personale – Via Sacco n.5 – 21100 Varese, allegando fotocopia documento di riconoscimento. Ai fini dell’ammissione farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante. In ogni caso la domanda dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro 5 giorni dalla data di scadenza del presente avviso.
ü trasmessa mediante fax al n. 0332-255.646, facendo fede la registrazione dei dati di trasmissione, allegando documento di riconoscimento;
ü trasmessa per via telematica, da un sito certificato PEC, all’indirizzo protocollo@comune.varese.legalmail.it, facendo fede la data di invio, indicando obbligatoriamente nell’oggetto: “cognome/nome, selezione Nido/Materna/Parascolastico anno 2015”.

Tag:

Leggi anche:

  • Europeo under 21 – Italia, il sogno finisce qui, in finale ci va la Spagna

    Ci hanno provato gli uomini di mister Di Biagio, reggendo bene l’urto nei primi 45′, ma poi cedendo al palleggio spagnolo che dimostra come questa nazionale sia ancora qualche gradino superiore rispetto ai nostri. Dopo una prima frazione di gioco equilibrata, nella ripresa arriva il gol
  • Europeo under 21 – E’ il grande giorno di Italia-Spagna

    Gli occhi sono tutti puntati su di loro, su quei baby-grandi calciatori speranza azzurra in un Europeo tanto giovane quanto affascinante. Affascinante, e non potrebbe essere diversamente, anche la sfida delle sfide di questa sera tra Italia e Spagna. Perché questa sera sarà semifinale, questa
  • Riparte la stagione estiva alle Bettole

    Si alza il sipario sulla grande stagione estiva de Le Bettole di Varese. Domani sera (prima gara alle ore 20.20), infatti, l’ippodromo varesino aprirà le sue porte per il primo dei 13 appuntamenti ippici in programma nella Città Giardino tra giugno, luglio e agosto. Se domani, come afferma
  • Europeo under 21 – Bernardeschi castiga la Germania, Italia in semifinale

    Impresa della nazionale under 21 che grazie ad un gol al 31′ della ripresa di Bernardeschi, e grazie anche alla vittoria della Danimarca per 4 a 2 sulla Repubblica Ceca, vola in semifinale in quest’europeo under 21. La Germania è battuta dunque ma si qualifica come seconda del girone