Compra una sterlina d’oro con un assegno falso: 26enne denunciato per truffa

Il ragazzo è un pregiudicato, già sottoposto alla sorveglianza speciale di Ps. Si era presentato in negozio e aveva pagato con un assegno riprodotto con uno scanner

24 giugno 2015
Guarda anche: Varese
Numismatica

Compra una sterlina dal valore di 600 euro. E paga con un assegno falso. 

Lo scorso aprile si è presentato presso un negozio di numismatica di questo capoluogo un ragazzo che asseriva di essere intenzionato a comprare una moneta da regalare al padre. Il cliente dopo aver visionato alcune monete, decide d’acquistare una sterlina in oro degli anni 90, definita corona gotica, del peso di gr. 8 e valore commerciale di euro 600, pagando con un assegno compilato in negozio corredato da un documento identificativo ed il codice fiscale.

Al momento dell’incasso del titolo di credito presso una Banca cittadina, l’assegno è risultato falso: si trattava di una perfetta riproduzione fatta con uno scanner.

A seguito di denuncia sporta dal titolare del negozio, gli investigatori della Squadra Mobile sulla base delle indicazioni fornite, hanno posto in visione dell’esercente un album fotografico contenente diverse foto di giovani con pregiudizi penali specifici, dal quale è stato riconosciuto l’autore: un cittadino italiano di 26 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, disoccupato, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S.. Ulteriori accertamenti permettevano di rafforzare il quadro accusatorio.

Il ragazzo è stato perquisito e successivamente denunciato per truffa.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum