Come difendere i cani da esche e bocconi avvelenati

Un incontro organizzato da Dogs' City Park in collaborazione con la Lega nazionale difesa del cane di Varese e il patrocinio di Ats Insubria

25 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
bocconi-avvelenati

Un incontro per difendere i cani dalle esche e dai bocconi avvelenati. Lo organizza Dogs’ City Park in collaborazione con la Lega nazionale difesa del cane di Varese e il patrocinio di Ats Insubria.

Il convegno, dal titolo “Esche e bocconi avvelenati. Conoscenza e prevenzione”, sk svolgerà giovedì   3 marzo alle 20.45 al Centro Gulliver di via Albani.

Si tratta di un incontro formativo/informativo basato su un percorso di discussione organizzata che metterà in comunicazione cittadini e Istituzioni e sarà tenuto dai Dirigenti Veterinari:
Dott. Eraldo Oggioni Dipartimento Veterinario e
Dott. Umberto Coerezza del Distretto Veterinario Sud di Gallarate

L’argomento trattato risulta di particolare attualità causa la facilità con cui persone senza scrupoli ricorrono all’uso di sostanze tossiche nei confronti dei nostri animali, adducendo futili motivi quali l’abbaiare del cane del vicino o il gatto che transita nell’orto. L’elenco dei tossici utilizzati è vasto: pesticidi, fosfuro di zinco, metaldeide, rodenticidi anticoagulanti, stricnina, ma con un unico comun denominatore: l’inevitabile esito fatale per i nostri animali.

L’obiettivo di questo incontro è quindi la sensibilizzazione e la prevenzione . Obiettivo che si cercherà di raggiungere evidenziando l’entità del fenomeno a livello provinciale e rapportandolo a quello nazionale, individuando le criticità dell’attuale impianto normativo di lotta agli avvelenamenti, dei metodi diagnostici, dei sistemi investigativi e proponendo, contestualmente, soluzioni per un approccio efficace al problema.
La serata verrà arricchita con video sui principali tipi di avvelenamento e consigli di primo soccorso.
Ingresso gratuito – offerta libera

Al fine di una miglior organizzazione è gradita la prenotazione inviando una mail a info@dogscitypark.it.

Tag:

Leggi anche: