Caso Macchi: un’altra lettera resa pubblica dalla famiglia

Dopo la svolta investigativa derivante da In morte di un'amica, i familiari rendono nota un'ulteriore missiva

10 marzo 2016
Guarda anche: Varese
lettera

 

 

La famiglia di Lidia Macchi, per non trascurare alcuna possibilità investigativa, ha deciso di rendere nota una seconda e ultima lettera anonima ricevuta nel gennaio 1987, a pochi giorni di distanza dall’assassinio della ragazza.

Si tratta, peraltro, dell’unico altro caso di lettera anonima recapitata alla famiglia in questi 29 anni.

 

lettera1

Tag:

Leggi anche: